Tu sei qui

Moto3, Marquez-Miller, ultimo tango a Valencia

Undici punti tra i due, tutti gli scenari per l'assegnazione dell'ultimo titolo in palio

Alex Marquez e Jack Miller sono separati da soli 11 punti alla vigilia dal round finale della Moto3, in programma questo fine settimana a Valencia. I due hanno “ballato” fianco a fianco per un’intera stagione, e le loro carene hanno fatto scintille in più di un’occasione (ad esempio, Aragon e Sepang). Domenica, però, solo uno di loro potrà laurearsi campione del mondo. Ecco i possibili scenari.

– Se Miller vince, Marquez deve salire sul podio per diventare campione

– Se Miller è secondo, Marquez deve chiudere al sesto posto o meglio per diventare campione

– Se Miller è terzo, Marquez deve chiudere al decimo posto o meglio per diventare campione

– Se Miller è quarto, Marquez deve chiudere al tredicesimo posto o meglio per diventare campione

– Se Miller è quinto, Marquez deve chiudere al quindicesimo posto o meglio per diventare campione

– Se Miller è fuori dalla Top 5, Marquez sarà campione indipendentemente dal risultato.

Un po’ di storia: domenica, per la settima volta il titolo della classe cadetta verrà deciso a Valencia. Nel 2002, Poggiali aveva 8 punti di svantaggio su Vincent, che però gli arrivò davanti in seconda posizione. Vittorie in volata anche nel 2005 per Luthi (vs. Kallio), nel 2007 per Talmacsi (vs. Faubel), nel 2010 per Marquez (vs. Terol), nel 2011 per Terol (vs. Zarco) e nel 2013 per Viñales (vs. Salom e Rins).

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti