Tu sei qui

Yamaha MT-09 Tracer: nuovo modo per viaggiare

La gamma delle MT si completa con la versione Tracer della fun-bike MT-09

Yamaha MT-09 Tracer: nuovo modo per viaggiare

Dopo il grande debutto del 2014 della serie MT (09, 07, e la piccola 125) che Yamaha ha lanciato lo scorso anno proprio in occasione dell’EICMA, arriva oggi una nuova declinazione di quella che potremmo definire una vera e propria filosofia. Una filosofia che ruota tutta intorno al concetto di divertimento nella guida abbinato a contenuti tecnici di assoluto rilievo, pur offrendosi agli appassionati a prezzi decisamente contenuti.

Per il 2015 ad Iwata, propongono il concetto Dark Side in una nuova chiave di lettura. La MT-09 Tracer, è un mezzo che promette un bel mix tra il divertimento di tutti i giorni, abbinato alla possibilità di lunghi viaggi con borse e passeggero, e lo fa con una personalità tutta sua.

LOOK ECLETTICO – Come giusto che ci si aspetti da un membro della famiglia MT, il look della nuova Tracer, si presenta in linea con il carattere di moto eclettica e divertente. Il design generale fa cogliere immediatamente il family-feeling della gamma MT, pur presentando un inedito cupolino dal design teso ed aggressivo, dotato di ampio parabrezza regolabile su tre posizioni, volto ad offrire la miglior protezione possibile nelle lunghe traversate. Un design del frontale che viene esaltato da una coppia di occhi minacciosi integrati nella struttura. Nuovo anche il serbatoio ora da 18l, rivisto nella linea e dotato di nuovi incavi per un migliore inserimento nel corpo macchina. L’autonomia dichiarata supera così i 300Km con un pieno. Il quadro da tourer viene completato da una nuova strumentazione multifunzione, oltre che da un manubrio rialzato ed una sella posizionabile a tre diverse altezze.

UN DNA ADRENALINICO – Il cuore della Tracer è rappresentato dal tre cilindri crossplane da 850cc. Immutato nelle caratteristiche rispetto alla sorella fun-bike, questa unità ha tutto ciò che necessita per macinare lunghe percorrenze, oltre a sapere mantenere quel carattere forte che viene sempre buono qualora ci si voglia disfare delle zavorre e lanciarsi all’attacco di qualche bel percorso tortuoso. Il tutto è ben supportato al telaio doppio trave in alluminio abbinato a forcellone in alluminio con capriata di rinforzo e sospensioni settate con un maggiore occhio alle diverse esigenze della Tracer.

TCS E MAPPE D-MODE - Anche per la nuova Tracer troviamo di serie il controllo di trazione (TCS – Traction Control System). Il sistema di gestione elettronico, disinseribile, previene lo slittamento della ruota posteriore perché gestisce la coppia motrice alla ruota e garantisce il massimo grip su fondi scivolosi.
E per consentire al pilota di scegliere l’erogazione che risponde meglio alle sue esigenze, MT-09 Tracer è dotta di una centralina D-MODE che offre tre possibili settaggi. In più, Tracer mette a disposizione YCC-T (Yamaha Chip Controlled Throttle) che assicura una risposta fedele e istantanea agli input del pilota.

La nuova MT-09 Tracer sarà disponibile entro marzo 2015 in 3 diverse colorazioni, Matt Grey, Lava Red e Race Blu, e sarà venduta al prezzo di 9.590 € f.c.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti