Tu sei qui

SBK, Rea in verde: è ufficialmente in Kawasaki

Il team manager Roda: "nel 2015 punteremo al titolo con le nostre due armi britanniche"

Rea in verde: è ufficialmente in Kawasaki

Sventolerà la Union Jack sul box Kawasaki il prossimo anno, con Jonathan Rea che prenderà il posto di Baz accanto a Sykes. Per il pilota di Larne, che su Twitter dopo avere ringraziato l’ex squadra ha parlato della “fine di un’era”, si tratta di un grosso cambiamento dopo cinque anni alla corte della Honda.

Fra pochi giorni, in Spagna, Johnny potrà saggiare la ZX10-R, una delle moto più competitive del Mondiale. Un mezzo che sulla carta gli potrà garantire di lottare per il titolo e contro Tom, con cui spesso si è punzecchiato a distanza.

Guim Roda, team manager di KRT ha commentato: “dopo tre anni con Baz per fare crescere un giovane talento, inizieremo il 2015 con una nuova strategia, con un pilota di esperienza e già formato come Johnny Rea. Siamo sicuri che potrà incrementare le performance dell’intera squadra e sarà un buon compagno per Sykes. Entrambi hanno un grande rispetto l’uno per l’altro e si sproneranno a vicenda. Ci aspettiamo di mettere in pista due piloti molto forti e la nostra idea è quella di provare a vincere di nuovo il titolo con le nostre due armi britanniche”.

Il capotecnico di Rea Pere Riba ha aggiunto: “sono molto felice che un pilota con sosì tanta esperienza arrivi nella nostra squadra. Penso che possiamo dare a Jonathan i mezzi per potere lottare per il campionato. Inizieremo i test invernali molto presto e mi sento molto positivo sulla decisione di Kawasaki di prendere Rea. Come capotecnico proverò a dargli il meglio non solo da un punto di vista tecnico, ma anche aiutandolo più in generale”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti