Tu sei qui

SBK, MV brilla nella notte: pole di Cluzel

SSP. Nelle qualifiche in Qatar il francese davanti alle Honda di Van der Mark e Zanetti

La prima pole position in notturna della storia della Supersport porta la firma di Jules Cluzel. Il francese ha strappato il primo posto a Marc Van der Mark – che aveva comandato il turno dai primi minuti – proprio sotto la bandiera a scacchi. Il pilota della MV Agusta a Losail ha fatto fermare il cronometro sul tempo di 2’01”851, migliorando il riferimento dell’olandese di quasi quattro decimi. Cluzel si è così regalato la sua quinta pole stagionale, dimostrando ancora una volta la competitività della moto italiana.

Van der Mark ha comunque fatto vedere un passo di riferimento sulla sua Honda, candidandosi come un osso duro per la gara. Bene anche Lorenzo Zanetti che chiude la prima fila ad appena 22 millesimi dal compagno di squadra. L’italiano è stato anche protagonista di un piccolo inconveniente a inizio turno, quando i commissari gli hanno esposto la bandiera nera per un problema al suo trasponder. Rientrato ai box, ha risolto il guasto per poi ripartire.

La seconda fila è aperta dalla Honda di Wilairot, davanti a Kennedy (caduto nel finale) e al transalpino Mahias con la Yamaha. Settimo posto per Coghlan, poi Sofuoglu e quindi, 9°, Roberto Rolfo, reduce dall’avventura in Moto2 a Sepang e che lo vedrà protagonista anche a Valencia.

Decimo tempo per Tamburini, fermato da un problema al motore della sua Kawasaki a pochi minuti dalla fine della sessione. De Rosa è 13°, Gamarino 14° e 15° Faccani, campione della Superstock 600 alla sua prima esperienza in Supersport. Sedicesimo Roccoli, finito a terra senza conseguenze, mentre Marconi è 19° e Menghi 21°.

LA CLASSIFICA


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti