Tu sei qui

DIRETTA LIVE MotoGP Sepang

Giro per giro, la cronaca LIVE del GP di Sepang, diciassettesima prova del campionato del mondo MotoGP

Dodicesima vittoria per Marc Marquez che eguaglia Mick Doohan in un nuovo record: maggior numero di vittorie in una singola stagione in classe regina

BANDIERA A SCACCHI: Marc Marquez conquista il gran premio di Sepang in maniera perentoria. Seconda piazza per Rossi che precede Jorge Lorenzo.

Ultimo giro - Attenzione al ritmo di Rossi che nell'ultimo passaggio ha perso addirittura un secondo su Lorenzo. Il decadimento evidentemente è arrivata in maniera improvvisa e repentina. Ora l'italiano dovrà resistere a quello che sembrava un utopia per Lorenzo, mentre ora potrebbe essere una ipotesi concreta.

02 giri al termine - Marc Marquez semplicemente superiore in questi ultimissimi giri: ora il pilota spagnolo ha portato il suo vantaggio a 1.8 secondi su Rossi. Lorenzo al contempo ha guadagnato 4 decimi proprio su Rossi, anche se il distacco è elevato per pensare ad un attacco. Un riepilogo delle posizioni: quarto Smith, poi Espargaro, Hernandez, Dovizioso che continua a soffrire di problemi tecnici, Barbera, Redding, De Angelis undicesimo, Laverty, Di Meglio e Parkes ultimo in 15esima posizione

03 giri al termine - Nulla da fare per Valentino Rossi...o almeno cosi sembrerebbe! Troppo veloce Marquez negli ultimi due giri. Il campione del Mondo ha preso margine fin quasi ad un secondo. Con il decadimento delle gomme si è notata una miglior messa a punto, evidentemente, della Honda dello spagnolo che sembra avere una miglior trazione in uscita

04 giri al termine - Marquez sembra esser riuscito ad allungare leggermente su Rossi. Tra i due c'è circa mezzo secondo di distacco ora.

05 giri al termine - Lorenzo oramai ha letteralmente mollato il colpo, mentre Marquez e Rossi sono letteralmente attaccati. Sarà una sfida che concluderà solo negli ultimissimi passaggi. Ancora una volta Lorenzo ha fatto una scelta di gomma che non ha pagato. Perde terreno invece Dovizioso che sembra avere problemi tecnici

*Caduta per Danilo Petrucci

06 giri al termine - Nell'ultimo passaggio Rossi ha perso un decimo su Marc Marquez. Rossi ha una velocità di percorrenza sicuramente superiore nei confronti di Marquez, mentre l'alfiere Honda è più efficace in staccata. Si arriva alla staccata dell'ultima curva con i due protagonisti molto vicini

*Che rischio per Hernandez che all'ultima staccata rischia di prendere la posteriore di Pol Espargaro. Bravo e fortunato l'alfiere Ducati Pramac.

07 giri al termine - Marquez sembra guadaganre molto nel primo settore, mentre Rossi si rifa sotto nella parte centrale. Lorenzo nel frattempo non vuole mollare. E' una lotta a due comunque, perchè Jorge, nonostante la voglia, non sembra riuscire a recuperare

*Seconda caduta per Dani Pedrosa. Lo spagnolo, come detto, era undicesimo

08 giri al termine - Lungo di Jorge Lorenzo alla prima staccata. Leggermente lungo anche Marquez che comunque ha una traiettoria differente rispetto a Rossi che rimane più abbottonato. Pedrosa nel frattempo, dopo la caduta, è risalito in undicesima posizione e sta girando più forte dei primi. Ma tornando alla testa della classifica, ancora una volta alla curva Nove Rossi prova un attacco, ma la Honda chiude bene. Lorenzo invece ora si trova a nove decimi. All'ultima curva, Marquez arriva leggermente lungo e Rossi prova a inserirsi senza successo

09 giri al termine - Marquez è stato l'unico a scendere sotto il 2'02. Rossi però è comunque aggressivo. L'errore nell'ultima curva di Rossi del giro precedente comunque, è stato conseguenza di un'uscita molto larga dalla curva Quattordici che non gli ha permesso la giusta accelerazione. Rossi comunque è molto forte alla frenata della curva nove ed anche ora prova un primo approccio sul campione del mondo. Lorenzo rimane ora a 6 decimi da Rossi e non sembra riuscire a guadagnare per il momento. Si arriva ancora una volta all'ultima curva, con Marquez che entra perfettamente

10 giri al termine - Un duello assolutamente fantastico quello che i tre protagonisti hanno fornito. Ora però Lorenzo sembra aver perso terreno ed infatti si trova a 6 decimi da Marquez al secondo intertempo. Marquez però ora bracca Rossi. Nel terzo intertempo Lorenzo perde un altro decimo. Forse non ha il ritmo. Rossi però arriva lungo all'ultima curva e lascia aperta la porta a Marquez che passa in prima posizione

11 giri al termine - i tre protagonisti, proprio per questa bagarre, hanno girato più alto di un secondo: 2'02.5 per i piloti Yamaha, due decimi meglio per Marquez. Rossi intanto esce ancora una volta meglio alla nove, e riprova l'attacco che stavolta riesce, ma Lorenzo non ci sta e riprova interno. Rossi però resiste all'esterno. Fantastico duello tra i due piloti Yamaha. Alla curva quattordici poi, Marquez prova l'attacco interno, ma un grande Lorenzo risponde esterno e resiste. All'ultima curva però Lorenzo arriva leggermente lungo e Marquez passa in seconda posizione

12 giri al termine - ancora un lungo di Lorenzo alla curva uno. Il maiorchino però chiude bene in uscita di curva e non permette a Rossi un tentativo di attacco. Attenzione però, perchè come avevamo predetto, Rossi è più veloce e alla curva nove attacca Lorenzo, ma Jorge non ci sta e chiude da esterno, arrivando però leggermente lungo. E' bagarre vera, e prova ad approfittarne Marquez. I tre ora sono letteralmente attaccati, con Lorenzo che sbarra tutte le porte

13 giri al termine - nell'ultimo passaggio il più veloce è stato Marquez in 2'01.418. Rossi un decimo peggio, Lorenzo due decimi peggio. I tre continuano molto vicini

Tardozzi: "mi hanno riferito che Cal ha detto che la moto si è spenta. Non sappiamo cosa sia successo nel dettaglio"

14 giri al termine - 4 decimi esatti di distacco tra Lorenzo e Rossi. Nel frattempo, Bradl non riesce a guadagnare su Dovizioso, ma anzi, l'italiano ha guadagnato due decimi sul tedesco della Honda. Attenzione a Rossi che esce ancora una volta meglio di Lorenzo nella doppia destra ma ancora una volta non prova l'attacco. Ora sembra essersi avvicinato l'italiano. Caduta nel frattempo per Nicky Hayden: l'americano si trovava in decima posizione.

15 giri al termine - Jorge Lorenzo nell'ultimo passaggio ha guadagnato dei metri: 2'01.663 per lo spagnolo. Il maiorchino sembrerebbe guadagnare molto in frenata e, sopratutto, nell'ultimo intermedio. Che la scelta di Jorge di utilizzare una dura anteriore paghi rispetto alle scelte di Rossi e Marquez?

16 giri al termine - i primi tre stanno girando su un passo estremamente simile. Problema tecnico per Cal Crutchlow che si ritira. Rossi sembra uscire meglio dalla doppia destra prima dell'allungo che porta alla curva dieci. Sembra girare più stretto e sembrerebbe avere margine in quel punto.

17 giri al termine - i primi tre sono oramai a contatto. Dietro Crutchlow si avvicina a Stefan Bradl. Jorge Lorenzo arriva leggermente lungo alla prima staccata ma mantiene senza pensieri la prima posizione. Valentino Rossi intanto è letteralmente incollato a Jorge Lorenzo. L'italiano prova a farsi vedere alla staccata della curva dieci, ma non è stato un vero e proprio tentativo di sorpasso. Marquez li segue a pochi decimi. Rossi nell'ultimo passaggio è stato il più  veloce in 2'01.315

18 giri al termine - Nuovo record della pista per Marc Marquez, in terza posizione. Primo è Lorenzo, seguito da Rossi con Marquez alle calcagna. Dovizioso è quarto a precedere Bradl e Crutchlow

*CADUTA PER DANI PEDROSA!

- 19 giri al termine: Valentino Rossi entra interno su Dovizioso e si porta in terza posizione. Caduta nel frattempo per Aleix Espargaro. Arriva anche Marquez su Dovizioso. I due portacolori Yamaha e Honda nei primi quattro posti

- Tutto è pronto per la partenza. Partenza valida, ottimo spunto per Dani Pedrosa, Lorenzo all'interno di Marquez. Contatto tra Lorenzo e Marquez che vanno leggermente lungo. Sul cordolo Rossi, ma riesce a passare. Ottimo secondo DOvizioso. Marquez invece transita ottavo. Pedrosa cerca subito di fare il passo, seguito dalla Ducati numero 4, poi Lorenzo e Rossi incollati. Lorenzo ora alla curva 12 si inserisce interna su Dovizioso e si porta in seconda posizione. Scatenato Lorenzo su Pedrosa che si porta subito in prima posizione.

- In campionato Rossi 255, Lorenzo 247, Pedrosa 230 punti. Loro tre si giocano il secondo posto nel campionato

 

- La scelta delle gomme: scelta più dura per Dovizioso, Lorenzo e Cal Crutchlow. Al posteriore tutti con la media, mentre le Open usano la soft

 

- Andrea Dovizioso: "Mamma mia il caldo che fa qua in Malesia. Vediamo come andrà la gara"

 

- Ramon Forcada (capomeccanico Lorenzo): "Il passo sembra ottimo per poter vincere. Vediamo, anche perchè qua in Malesia il clima è sempre una variabile"

 

- Silvano Galbusera (capomeccanico Rossi): "abbiamo effettuato alcune modifiche, non siamo messi male con il passo gara"

 


- Tutto è pronto per il via del Gran premio di Sepang classe Motogp

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti