Tu sei qui

Moto2, Sepang, Zarco primo con caduta

FP1: il francese precede Rabat e Luthi. Sedicesimo Kallio, Pasini nono e primo italiano

Nonostante una scivolata, Johann Zarco si è aggiudicato la prima sessione di prove libere della Moto2 a Sepang con un tempo di 2’08.048. Due le uscite per il francese, che ha chiuso in progressione con quattro giri in 2’08 basso consecutivi.

Il pilota su Caterham-Suter ha preceduto di 0.228 il leader in classifica Rabat, che si consola comunque con il sedicesimo tempo di Kallio (+1.106), rispetto al quale ha 41 punti di vantaggio. Se lo spagnolo non ne perderà più di 16 in gara sul finlandese, ipotesi remota, si laureerà campione con un GP d’anticipo. Terzo tempo per Luthi, che ha a lungo guidato la classifica dei tempi ma non è stato in grado di migliorarsi dopo il sesto passaggio lanciato.

I distacchi sono leggermente più dilatati della norma, con i primi dodici piloti in sette decimi. Alle spalle dello svizzero su Suter, seguono in rapida successione Cortese, Folger, Nakagami, Cardus, Simon e Mattia Pasini, nono e primo degli italiani a +0.720.

Insolitamente attardati Lowes e Viñales, rispettivamente undicesimo (+0.761) e dodicesimo (+0.768), mentre continua ad avvicinarsi alle posizioni che contano Lorenzo Baldassarri, quindicesimo a +1.041. In coda Franco Morbidelli e Roberto Rolfo, che occupano la ventisettesima e ventottesima posizione. Per l’ex-campione della Stock600, il ritardo (+1.639) è principalmente dovuto alla prima presa di contatto con la lunga e tecnica pista malese, mentre il piemontese proveniente dalla Supersport è stato rallentato anche da una caduta sul finale.

I tempi:

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti