Tu sei qui

Yamaha WR450F Rally: nata per la Dakar

Pronta alla vendita una edizione 'pronto gara' sviluppata dal pilota Manuel Lucchese

Yamaha WR450F Rally: nata per la Dakar

Presentato in anteprima in qualità di prototipo, Yamaha oggi mostra ufficialmente per il mercato la propria Yamaha WR450F Rally, la versione senza compromessi dell'Enduro di Iwata. Con tale definizione, non indichiamo però una moto estrema, quanto piuttosto una moto sviluppata e dedicata completamente al mondo delle competizioni Off-Road.

In altre parole, una moto pronta per le gare una volta uscita dalle concessionarie. La Yamaha WR450F Rally è stata infatti sviluppata da Rebel X Sports con il fondamentale apporto di Manuel Lucchese. Per i meno informati, Lucchese è uno dei più talentuosi piloti nostrani nel mondo dell'Enduro.

Un pilota in grado di competere alla Dakar da privatissimo, oltre ad esser stato campione del Mondo Baja 2012.

Insomma, chi meglio di lui per sviluppare una moto adatta per tutti i piloti, amatori e professionisti? Dopo circa un anno di sviluppo, la moto ora è pronta alla vendita. La WR 450F Rally ha una capienza del serbatoio della benzina di 29 litri, ora distribuiti in maniera più omogenea grazie a due serbatoi in plastica.

L'autonomia stimata è di circa 300 chilometri. Inoltre, ecco presente un paramotore con riserva d’acqua, una protezione speciale proprio per la pompa dell’acqua, ed infine anche una preziosissima cassetta porta attrezzi, onde evitare l'utilizzo del marsupio. Inoltre,cosa da non sottovolature, in questo modo la distribuzione dei pesi volge verso il basso.

Strumentazione di serie fornita con roadbook elettronico, tripmaster e pulsantiera proprio per gestire gli strumenti di navigazione.

Presente sulla torre ovviamente il supporto Iritrack (obbligatorio per le competizioni internazionali),ed il supporto per le antenne GPS ed Iritrack. Non potevano mancare una scatola di fusibili ed uno switch per i fari. La torre ha un innovativo e rivoluzionario attacco brevettato (ricavato dal pieno) per permettere di non dover forare o saldare il telaio. Fari a LED da 50 watt ognuno sono montati in una conchiglia per evitare effetti di riflesso sul cupolino.

Ridisegnato il terminale di scarico dopo diversi test al banco prova per migliorare le prestazioni del motore sia ai bassi che agli alti regimi. Ovviamente non poteva non esser toccata la stessa centralina. Si è cercato di lavorare in funzione della natura di questa moto.

Un percorso da Rally infatti ha andature medie superiori rispetto a quelle di una tappa di Enduro.Se una moto va più veloce, deve anche frenare meglio: disco anteriore da 270 mm.

E per chi ha già una Yamaha WR450F Rally? Niente paura: sarà possibile acquistare il kit di conversione apposito realizzato proprio da Rebel X Sports. Il prezzo del kit è di 5.690 euro iva esculsa, mentre per la moto completa, in grado di gareggiare una volta usciti dal concessionario, serviranno 13.490 Euro iva esclusa.

GALLERY YAMAHA WR450F RALLY

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti