Tu sei qui

Mercedes-MV Agusta: il matrimonio s'ha da fare

Dopo tante voci, sembrerebbe in dirittura d'arrivo la trattativa di acquisizione di una quota tra il 15 ed il 25%

Mercedes-MV Agusta: il matrimonio s'ha da fare

Sogno di una notte di mezza estate. Che tra Mercedes e Mv Agusta vi era ben di più che una semplice infatuazione sfociata più di un anno fa in una "jam sassion" tra la F3 e la A45, era chiaro da tempo.

Proprio negli ultimi mesi estivi però, le voci continuavano a rimbalzare riguardo una probabile acquisizione da parte del grande colosso tedesco nei confronti di Schiranna, voci che però venivano costantemente cassate da fonti e dai diretti interessati. Eppure, la cassa di risonanza continuava si era messa sempre più in moto, ed in effetti, la situazione era leggermente diversa da quella che poteva apparire.

Se infatti un tempo, Mercedes-AMG aveva provato ad acquisire la proprietà di Ducati - tanto che alla presentazione ufficiale della 1199 Panigale di Yas Marina, una Mercedes era in bella mostra accanto alla Superbike italiana - salvo poi finire in mano al gruppo Volkswagen, in questa nuova infatuazione nata tra MV Agusta e Mercedes, vi era un qualcosa di differente. La Mercedes infatti, attraverso la controllata AMG, sarebbe pronta ad entrare in MV Agusta con una partecipazione compresa tra il 15 ed il 25%.

Una quota quindi, che non dovrebbe comportare pretese dal punto di vista produttivo e decisionale sulle strategie di Schiranna. Un legame quindi che vedrà Mercedes investire una cifra verosimilmente compresa tra i 25 ed i 30 milioni di Euro (come rivelato anche dal Corriere della Sera), con il preciso obiettivo di aumentare il fatturato. Obiettivo sarebbe quello di 200 milioni di fatturato e quota 20.000 esemplari prodotti l'anno entro il 2017.

Per la casa di Schiranna, oltre al guadagno riguardante l'indotto tedesco, sarà importante anche le possibilità di distribuzione che si apriranno, con una rete di concessionarie che si amplierà, specialmente in paesi e stati strategici. Insomma, nonostante ancora i vari "no comment" registrati, la trattativa sembra in dirittura d'arrivo, tanto che l'annuncio ufficiale è atteso per il prossimo salone EICMA.

D'altro canto, quando due innamorati vogliono partire con le migliori intenzioni in un rapporto, si cerca sempre di porre le basi e poi, in seguito, dichairare le proprie intenzioni pubblicamente. Da quel sogno di una notte di mezza estate in cui, sul circuito di Magione, la MV Agusta F3 sfrecciò di fianco alla Mercedes A 45 AMG, di tempo ne è passata: da una "semplice" infatuazione, si è passati ad un vero e proprio rapporto. Se son rose fioriranno, non resta che attendere poche settimane.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti