Tu sei qui

MotoGP, Dovizioso: buon 4°, ma non sono contento

Andrea ha salvato un GP nato male. Dall'Igna: "siamo delusi ma abbiamo dimostrato di essere competitivi"

A Phillip Island la dea bendata ha avuto un occhio di riguardo per Andrea Dovizioso. Il weekend non era nato sotto una buona stella e le sue possibilità di ben figurare in gara erano ridotte al lumicino. Questa volta il Dovi ha giocato d’astuzia, riuscendo a gestire la situazione e facendo tesoro degli errori degli avversari. È arrivato un quarto posto che però non lo soddisfa completamente.

“E’ stata una gara decisamente anomala, e non posso assolutamente essere contento di questo weekend perché non sono mai stato veramente competitivo – ha detto il forlivese - Questa esperienza ci deve però servire per il prossimo anno: dobbiamo capire dove e come possiamo migliorare. In ogni caso sono soddisfatto del mio quarto posto finale perché ottenere questo risultato, con il passo che avevamo prima della gara, è comunque positivo. Adesso andiamo in Malesia a Sepang, una pista che amo, e cercheremo di rifarci”.

Luigi Dall’Igna ha fatto il punto della situazione: “ovviamente siamo molto delusi. Cal aveva fatto davvero una gara straordinaria, dopo la sua ottima qualifica di ieri, dimostrando di aver finalmente raggiunto un buon feeling con la GP14, e avrebbe pienamente meritato il secondo posto. Ma le gare purtroppo sono fatte così: ci resta la consolazione di aver dimostrato anche oggi la competitività della nostra Desmosedici e di avere comunque ottenuto un importante quarto posto con Dovizioso”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti