Tu sei qui

Il CIV chiude al Mugello: volate per il titolo

Corsa al titolo aperta ad ogni soluzione: volata a quattro in Moto3, Goi sfida Baiocco in SBK. Fabrizio, Corti e Mercado wildcard

Dopo una interminabile pausa di quasi 3 mesi (!), il Campionato Italiano Velocità si prepara all’ultimo appuntamento della stagione con la doppia tappa sul circuito del Mugello. Un weekend che si prospetta quanto mai infuocato, con i titoli da assegnare in tutte le categorie, a sigillo del grande equilibrio fin qui messo in mostra dalla rassegna tricolore. Come se non bastasse, quasi a non voler essere da meno, il meteo sembra voglia aggiungere ulteriore incertezza all’esito delle gare.

In Superbike, sono 14 i punti che separano Matteo Baiocco dal leader di classifica Ivan Goi. Per i due pretendenti al titolo, entrambi su Ducati Panigale, una stagione ad alterne fortune, con il grande avvio di “Baiox” con tre successi nelle prima quattro gare, a cui però è seguito il doppio stop di Imola. Ne ha ben saputo approfittare Goi che ha piazzato una bella doppietta al Santerno, riscattando così la difficile trasferta di Vallelunga. Misano a fine luglio ha ridotto le distanze tra i due, ed ora ci si gioca tutto tra i saliscendi del Mugello.

Sarà probabilmente la Moto3 a regalare le maggiori sorprese, se non altro perché a giocarsi il titolo di Campione Italiano saranno in quattro. Bezzecchi, Pagliani, Dalla Porta e Mazzola sono racchiusi in un fazzoletto di 14 lunghezze, con i primi tre distanziati di appena 8 punti. Grande equilibrio nella categoria cadetta dove Pagliani, pilota con il maggior numero di vittorie (tre successi per lui), paga tre “zeri” in classifica. Bezzecchi dalla sua è meritatamente in testa grazie ad una bella regolarità di risultati suggellata comunque dalla vittoria il sabato a Vallellunga. Dalla Porta, dopo un arrembante avvio di stagione si è un po’ smarrito insieme alla sua Peugeot, mentre Simone Mazzola, dopo aver tenuto bene all’inizio di campionato è quello che, rispetto a chi lo precede, sembra essere più in difficoltà. Nelle ultime tre gare, con i soli 3 punti del 13° posto nella seconda gara di Misano, è quello che ha racimolato il minor bottino.

In SuperSport è volata tra Cruciani e Caricasulo, con Roccoli e la sua MV “appostati” in terza posizione e pronti a fare il colpaccio. Per i due piloti di testa il distacco è di appena sei lunghezze, con Stefano Cruciani su Kawasaki a tallonare la giovane rivelazione Federico Caricasulo su Honda. Dietro di loro un Roccoli su MV che quest’anno ha portato per ben tre volte la F3 sul gradino più alto del podio, ed ora, con un distacco di 13 punti dal battistrada, è pronto a regalare al marchio di Schiranna un alloro  dopo quelli di Luca Scassa in SBK (2008) e nella Superstock 1000 (2006).

In PreMoto3 i giochi sembrano quasi fatti sia per le 2T che nella classifica riservata invece alle 4T. Al bravissimo Stefano Nepa, primo in 250 4T con 42 lunghezze, manca poco per avere la meglio sull’altrettanto forte Bruno Ieraci. Stesso copione nella 125 2T, dove Tony Arbolino comanda su Spinelli per 34 punti.

Wildcard – L’ultimo doppio appuntamento del CIV, vedrà scendere in pista anche interessanti wildcard. In Toscana saranno della partita Claudio Corti che correrà con la MV in SS così come Michel Fabrizio che salirà in sella alla MV F3 del team Ellan Vanin diretto da "Ninetto" Suriano. Altra presenza da segnalare è la partecipazione in SBK di Leandro “Tati” Mercado, fresco vincitore della  Superstock 1000 FIM Cup, con la Ducati del team Barni.

IN TV - Automoto tv (canale 148 Sky, visibile a tutti gli abbonati) proporrà in diretta sia sabato 18 che domenica 19 le classi Moto3, Sbk, 600 SS e Premoto3 e le gare dei trofei national e E&E Honda. Data la concomitanza con il Gran Premio d’Australia della MotoGP, la gara 1 e gara 2 della Moto3 verranno trasmesse in differita alle ore 15.30 su Sky Sport MotoGP. La Superbike e la Moto 3 della domenica verranno trasmesse anche su Raisport, in differita integrale mercoledì 22 ottobre. Per tutte le classi sarà possibile seguire la diretta streaming sia sabato che domenica su Sportube.tv e su Civ.tv.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti