Tu sei qui

MotoGP, Iannone: pronti a esperimenti sulla GP14.2

"Ha un comportamento diverso usando i vecchi setup. Per le ultime gare darò il 100%"

Iannone: pronti a esperimenti sulla GP14.2

Andrea Iannone promette battaglia a Phillip Island: “rimangono tre gare alla fine della stagione e voglio dare il 110%”. L’abruzzese vorrebbe regalare a Pramac un podio prima di lasciare la squadra per passare a quella ufficiale Ducati, un’impresa difficile ma non impossibile. “Se guardo agli ultimi GP, sono stato costantemente nei primi 6 quindi manca solo un piccolo passo in avanti. Io sono positivo e in questa pista credo di potere puntare a un risultato importante”, afferma.

È questo il circuito giusto?

Da quello che si è visto nei test invernali, con Cal e il Dovi, sembra che il potenziale della Ducati sia buono. Io voglio fare di più”.

Ora che conosci meglio la GP 14.2, qual è il tuo giudizio?

Abbiamo scoperto, soprattutto dopo la gara del Giappone, che in alcuni aspetti è diversa dalla versione precedente. Non sono da interpretare negativamente ma usando le regolazioni del passato la moto si comporta in modo diverso e in alcuni punti faccio più fatica a guidarla”.

Stai parlando solo di diversi assetti o anche di un differente stile di guida?

E’ esclusivamente una questione tecnica. Per esempio, adesso fatico a fare curvare la moto con il gas: nella prima parte ho moltissimo grip, poi cala di colpo. Questo comportamento è nuovo, con la GP 14 non succedeva. Ma ora abbiamo capito, soprattutto dopo Motegi in cui abbiamo fatto alcune prove di setting. All’inizio la priorità era conoscere la moto, quindi abbiamo preferito non fare dei salti nel buio, ma qui a Phillip Island prenderemo altre strade, faremo degli esperimenti”.

È stato quello il motivo per cui a volte hai faticato all’inizio del weekend?

Non direi, in Giappone il problema è stato trovarsi con le due moto ferme per un giorno a causa di qualche inconveniente. Ma mi sono comunque qualificato a 3 decimi dalla pole e so di potere fare meglio”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti