Tu sei qui

MotoGP, Edwards 2.0, inizia la vita da tester

Il texano a Motegi per due giorni di prove con le gomme Michelin

Dopo un ultimo tango ad Indy, davanti a suoi tifosi, Colin Edwards ha appeso ufficialmente la tuta al chiodo. La sua “seconda pelle” non ha comunque preso molta polvere, dal momento che il texano ha nel frattempo annunciato il suo nuovo impiego, ovvero quello di collaudatore per gli pneumatici Michelin, che diventerà fornitore unico della MotoGP a partire dal 2016.

Con il circo itinerante del motomondiale in fuga da Motegi alla volta dell’Australia nel tentativo di evitare il tifone annunciato per il fine settimana scorso, Edwards è invece atterrato da poco nella terra del Sol Levante per due giorni di prove proprio sul Twin Ring.

Come ha annunciato su Twitter, si tratterà molto probabilmente di valutare le gomme da bagnato. Solo mezza giornata, per due giorni, ma tant’è. Peccato solo per i ritardi causati dal maltempo, che gli hanno impedito di godersi la gara di persona. Nel caso provasse troppa nostalgia, comunque, può sempre imbarcarsi sul primo volo per Melbourne.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti