Tu sei qui

DIRETTA LIVE MotoGP Motegi

Giro per giro, la cronaca LIVE del GP di Motegi, quindicesima prova del campionato del mondo MotoGP

Ultimo giro: Lorenzo continua in prima posizione. Marquez ha 758 millesimi di vantaggio su Rossi. Sguardi tesissimi al muretto HRC, dove tutto è pronto per festeggiare il secondo mondiale consecutivo del giovane spagnolo, oltretutto vinto in casa Honda. Jorge Lorenzo vince la seconda gara consecutiva, ma le luci della ribalta sono tutte per Marquez: il giovane spagnolo si conferma Campione del Mondo. E' il più giovane pilota ad essersi confermato nella classe regina a 21 anni e 237 giorni. Il precedente era di Mike Hailwood nel 1963 con 23 anni e 152 giorni.

- 02 giri al termine: Jorge Lorenzo continua imperterrito in prima posizione con 2.1 secondi di vantaggio su Marc Marquez. Al portacolori Honda serve rimanere in seconda piazza perchè con Rossi terzo e Pedrosa quarto, Marc avrebbe 82 punti di vantaggio su entrambi.

- 03 giri al termine: Marquez risponde proprio nel T4 e riguadagna un decimo su Rossi. 1'45.4 per il campione del mondo, 1'45.5 per il pilota di Tavullia. Il distacco tra Marquez e Rossi è un elastico, con Rossi che ha perso nelle prime curve, per poi guadagnare 2 decimi al T2. Marquez arriva leggermente largo alla curva 10, ma come sempre ha poi compensato spigolando al meglio. Posizioni congelate ma tutti sono molto vicini

- 04 giri al termine: Rossi continua a recuperare centesimi e decimi su Marquez. Attenzione anche a Pedrosa che rimane in scia. La lotta è aperta e mancano poco più di tre giri al termine. 394 millesimi di distacco tra Rossi e Marquez, con Pedrosa più veloce di tutti.

- 05 giri al termine: posizioni al momento congelate, con Marquez che non riesce a guadagnare su Lorenzo e al contempo con Rossi che riesce a guadagnare un paio di decimi. Attenzione quindi: i giochi non sono conclusi

- 06 giri al termine: 1'45. 5. Jorge Lorenzo è un vero e proprio martello che gira tre decimi meglio del trio alle spalle. Tra il maiorchino e Marquez ci sono 2.6 secondi di distacco, mentre Rossi sembrerebbe aver ripreso il giusto ritmo. Anche al T3 Marquez perde altri 5 centesimi, e non sembrerebbe avere la giusta velocità per riprendere Lorenzo

- 07 giri al termine: 2.3 secondi di vantaggio di Lorenzo su Marquez. Rossi sembrerebbe non avere il passo per tenere la coda di Marc Marquez. Quarta posizione per Pedrosa, poi Dovizioso, Iannone, Bradl, Pol Espargaro, Smith, Bautista ed Hernandez


- In questo momento Marc Marquez sarebbe campione del mondo. Ha 2.5 secondi di ritardo su Lorenzo. Punterà alla vittoria o si accontenterà del secondo posto?

- 09 giri al termine: i due contendenti, con questo duello continuano a perdere tempo su Lorenzo che ora si trova a 2.5 secondi di vantaggio. Si ritira anche Karel abraham, caduto con la sua Honda Open. Ancora una volta Marquez si butta all'interno di Rossi nella curva nove dove il pilota Honda ha sempre percorso una traiettoria più interna. Il campione è riuscito a stringere bene la traiettoria e poi difeso bene. Secondo, 82 punti di vantaggio al momento e quindi ipotetico secondo titolo iridato

- 10 giri al termine: staccata della curva nove Marquez passa su Rossi. I due appaiati. Alla curva dieci Marquez resiste esterno, ma Rossi chiude benissimo la traiettoria, molto più stretto e si riporta in seconda piazza. Bel Duello!

- Galbusera: "dipende chi avrà un calo prima delle gomme per capire chi la spunta in questa gara. Inoltre bisognerà vedere quanto Marquez vorrà rischiare

- Lorenzo: 1'45.5 - Valentino Rossi: 1'45.9 - Marquez: 1'45.9

- 11 giri al termine: Daniel Pedrosa entra in quarta posizione su Andrea Dovizioso. Lo spagnolo ora dovrebbe andare a riprendere Marquez se vuole tenere il suo campionato aperto. Rossi e Marquez rimangono comunque appaiati in seconda e terza piazza. Il campione del mondo sta evidentemente studiando il pilota Yamaha. Al contempo, Lorenzo continua a martellare su un ritmo eccellente con poco meno di 2 secondi di vantaggio

- 12 giri al termine: Marquez ha decisamente nella staccata uno dei suoi punti di forza, anche se qui a Motegi ha avuto qualche problema di troppo. Alla curva tre arriva leggermente lungo, senza però perdere su Rossi. Pedrosa nel frattempo alla curva 11 prova la staccata su Dovizioso che risponde bene.

- 1'45.4 è il riferimento cronometrico di Lorenzo. Il maiorchino sta tenendo un ritmo eccellente e, sopratutto, costante

- 13 giri al termine: Lorenzo ha oramai un distacco di un secondo su Rossi, con a sua volta sulla propria coda Marc Marquez. Dovizioso risulta ben più staccato oramai, e lo stesso Daniel Pedrosa sta puntando il forlivese. Al momento, l'unico duello presente è quello tra Rossi e Marquez anche se tra i due non ci sono state ancora scintille.

- 14 giri al termine: Marquez sta cominciando a farsi vedere su Valentino Rossi. I preparativi prima del Duello? Nel frattempo, nell'ultimo passaggio Marquez ha girato due decimi meglio proprio di Rossi. Dovizioso invece ha girato in '45.9, e si trova a nove decimi dalla Honda

- 15 giri al termine: Jorge Lorenzo ha perentoriamente allungato, mentre il distacco tra Rossi e Marquez è di sei decimi. Nel T2 l'italiano ha guadagnato un decimo, anche se nel T3 è Marquez che si avvicina prepotentemente, sopratutto alla staccata della curva 11

- 16 giri al termine: Marquez si infila su Dovizioso all'uscita della curva sette. L'italiano era arrivato leggermente lungo ed in uscita era più lento. Il campione del mondo in carica si infila e passa l'italiano. Ora tra Marquez ed il mondiale c'è un solo punto. Rossi si troverebbe a 74 punti infatti.


- 1'45.350 l'ultimo riferimento cronometrico di Lorenzo: 8 decimi su Rossi. Gira solo un decimo peggio Marc Marquez.

- 17 giri al termine: attenzione a Marc Marquez che nel primo settore accende un casco rosso. Lorenzo sembrerebbe aver allungato leggermente con un guadagno di un decimo netto su Rossi. Marquez al contempo alla curva 10 prova a farsi vedere su Dovizioso ma l'italiano stacca forte.

- Tardozzi: "Andrea voleva stare con i primi fin da subito. Da metà gara però magari sarà un'altra gara. Qualcuno ancora non sta girando al massimo"

- 18 giri al termine: in questo momento, solamente Valentino Rossi si interpone tra Marquez ed il Mondiale. Con l'attuale quinta piazza, Pedrosa non sta impensierendo il compagno Repsol. Nel frattempo, Jorge Lorenzo sta guadagnando qualche metro. 190 i millesimi di secondo

- 19 giri al termine: Lorenzo, Rossi, Dovizioso, Marquez. Questi i primi 4, con Pedrosa che sta cercando di ricucire lo strappo. Tre decimi tra Lorenzo e Rossi

- 20 giri al termine: Marquez guadagna su Dovizioso, ma ancora non è cosi incollato. Jorge Lorenzo cerca di farsi vedere su Valentino Rossi, ma attenzione anche a Dovizioso, ancora incollato su Lorenzo. Jorge però alla curva 11 cerca la staccata, arrivando leggermente lungo. Il maiorchino si infila e passa in testa. Prova ad approfittarne Dovizioso ma il pilota Ducati rimane terzo

- Si ritira Danilo Petrucci

- 21 giri al termine: Giro più veloce di Jorge Lorenzo in 1'45.454. I primissimi stanno tenendo un ritmo decisamente superiore rispetto a quanto visto nel warm-up. Lo stesso Marquez, pur superando Iannone, ha girato solo 3 millesimi peggio. Nel frattempo, anche Dani Pedrosa ha chiuso il gap su Iannone. Marquez arriva alla curva 11 molto più vicino a Dovizioso: cinque decimi di distacco

- 22 giri al termine: 1'45.744 il riferimento cronometrico di Valentino Rossi, un decimo meglio di Lorenzo e 4 centesimi meglio di Dovizioso. Marquez nel frattempo è leggermente tappato da Iannone. Il campione del Mondo alla curva Nove si infila interno, ma alla dieci arriva leggermente largo. Ora Marquez dovrà ricucire il piccolo strappo con Andrea Dovizioso

- 23 giri al termine: si chiude il primo giro con Valentino Rossi davanti a tutti seguito da Lorenzo, Dovizioso e Iannone. Marquez riesce a superare Pedrosa e punta deciso Andrea Iannone. Alla staccata della curva 11 comunque i primi tre guadagnano terreno su Iannone

- Partenza valida. Ottima partenza di Valentino Rossi che si infila in prima posizione davanti a Dovizioso e Inannone. In uscita però è Lorenzo terzo. Molto più cauto Marquez dietro Pol Espargaro e Pedrosa. Alla terza staccata Lorenzo si porta in seconda posizione davanti a Dovizioso ma l'italiano rimane incollato. Due Yamaha e due Ducati ai primi quattro posti.

- La Ducati non partiva in prima posizione dal gran premio di Valencia 2010 con Casey Stoner.

- Andrea Dovizioso non partiva in prima posizione proprio dal Gran Premio di Motegi 2010

- Tutto è pronto per il via del quindicesimo Round  di Motegi, sul Twin Ring.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti