Tu sei qui

MotoGP, I piloti: no all'erba, se sintetica

La Safety Commission accoglie la richiesta di eliminarla, si discute ancora sul flag-to-flag

I piloti: no all'erba, se sintetica

E’ stata una Safety Commission molto calda quella di ieri. Il motivo è semplice, sul tavolo c’erano due questioni importanti da discutere emerse dopo il GP di Aragon. La prima era l’eliminazione dell’erba sintetica, la seconda invece riguardava la formula del flag-to-flag che ha ricevuto le critiche di alcuni piloti, Lorenzo in Primis.

A fare il punto è stato Javier Alonso, manager di Dorna: “gradualmente inizieremo a chiederela rimozione dell’erba sintetica da tutti i circuiti. Anche se eravamo stati i primi a introdurla molti anni fa, abbiamo capito quanto possa esser pericolosa in determinate condizioni, come quando l’asfalto si asciuga mentre questa rimane ancora bagnata".

Ha poi proseguito: “riguardo al Flag-to-Flag, stiamo valutando un’opzione migliore rispetto all’attuale. Abbiamo sempre detto che siamo disposti ad ascoltare i pareri dei piloti, specie se si tratta di migliorare un’area importante come quella della sicurezza. Al momento, questo sistema rimane quello migliore ma possiamo considerare anche altre soluzioni; di sicuro studieremo altre alternative, come quella di obbligare i piloti a cambiare gomme ma serve un'attenta valutazione”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti