Tu sei qui

MotoGP, Motegi, Marquez e i numeri del campione

Tutti gli scenari che a Motegi gli consentirebbero di bissare il titolo conquistato nel 2013

Nonostante la scelta – pagata a caro prezzo – di non rientrare ai box per il cambio moto dopo l’arrivo della pioggia, Marc Marquez ha incrementato il proprio vantaggio in campionato a 75 punti dopo il GP di Aragon in virtù del 14º posto di Dani Pedrosa e del ritiro di Valentino Rossi. A Motegi, il giovane campione in carica avrà a disposizione un secondo match-point per bissare il titolo.

Basterà, si far per dire, chiudere davanti a Pedrosa, non perdere più di tre punti nei confronti di Rossi e quindici nei confronti di Lorenzo. Numeri alla mano, ecco tutti gli scenari che lo possono portare al quarto mondiale in carriera.

– Marquez vince la gara

– Marquez finisce in seconda o terza posizione ma davanti a Pedrosa e Rossi

– Marquez finisce in quarta posizione, davanti a Pedrosa e con Rossi terzo o peggio

– Marquez finisce in quinta posizione, davanti a Pedrosa e con Rossi quarto o peggio

– Marquez finisce in sesta posizione, davanti a Pedrosa e con Rossi quarto o peggio

– Marquez finisce in settima posizione, con Rossi quinto o peggio e Lorenzo secondo o peggio

– Marquez finisce dall’ottava all’undicesima posizione, davanti a Pedrosa, con Rossi non più di tre posizioni davanti a lui e Lorenzo secondo o peggio

– Marquez finisce dalla dodicesima alla quindicesima posizione, davanti a Pedrosa, con Rossi non più di tre posizioni davanti a lui e Lorenzo terzo o peggio

– Marquez e Pedrosa non vanno a punti, Rossi chiude 13º o peggio, e Lorenzo non sale sul podio

Realisticamente, di questi nove scenari, i primi tre sembrano i più plausibili. Ma, come insegna Aragon, i colpi di scena sono sempre dietro l'angolo (o la curva). Voi che ne pensate? Riuscirà lo spagnolo a confermarsi campione o dovrà aspettare ancora? Scriveteci sulla nostra pagina Facebook!

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti