Tu sei qui

Cecchini campione mondiale di Flat Track

Il titolo al diciassettenne Francesco, figlio del capotecnico di Bastianini in Moto3

Fino a qualche anno fa era una ‘roba da americani’, da australiani al massimo, ma ora il flat track è diventato l’allenamento preferito dai piloti del motomondiale, da Rossi a Marquez. Quello che tutti non sanno è che il nuovo campione mondiale della specialità è un italiano, che qualche collegamento con la MotoGp che l’ha.

Lo scorso fine settimana, nell’ultima tappa di Montevarchi, ha conquistato il titolo il diciassettenne Francesco Cecchini. Se il cognome non vi è nuovo, non state sbagliando. Si tratta del figlio di Fabrizio, capotecnico di Enea Bastianini e coordinatore tecnico delle squadra di Moto3 e Moto2 del team Gresini. Che dire, Cecco non ha campioni solo ai box ma anche a casa.

Francesco CecchiniFrancesco si è giocato il campionato all’ultima tappa (delle tre disputate, le altre in Repubblica Ceca e Francia) contro il compagno di squadra Aidan Collins. La ha spuntata, per due punti, grazie a un secondo posto, l’italiano che ha regalato il titolo alla sua squadra, la VFR Racing Honda Martin Technology che è al suo primo anno di attività.  Mentre Collins è stato superato in classifica anche da Emanuele Marzotto che ha conquistato il campionato italiano davanti a Cecchini.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti