Tu sei qui

MotoGP, Petrucci: due anni con Ducati Pramac

Danilo sulla D16 Factory: "un trampolino di lancio che voglio sfruttare al massimo"

Sarà una staffetta italiana con Danilo Petrucci che raccoglierà il testimone da Andrea Iannone nel team Pramac. Come avevamo già scritto, sarà il ternano a salire sulla Desmosedici Factory della squadra di Campinoti. L’annuncio è stato dato ufficialmente oggi e Petrux ha firmato un accordo biennale con Pramac, che ha così formato la sua coppia per il prossimo anno con il confermato Hernandez.

Sono molto felice di aver trovato l’accordo con Pramac Racing, un team che ha dimostrato grande attenzione e capacità nel favorire la crescita di giovani piloti – ha dichiarato Danilo Petrucci - Sono inoltre orgoglioso ed estremamente motivato per la possibilità di salire in sella ad una Ducati, anche alla luce del rapporto di reciproca stima che si è consolidato in questi anni con la casa di Borgo Panigale. E’ questo per me un grande trampolino di lancio e cercherò di dare tutto per sfruttare al massimo questa opportunità per la quale ringrazio Pramac Racing. Volevo infine ringraziare Giampiero Sacchi per avermi dato l’opportunità di iniziare a correre ad altissimi livelli in MotoGP”.

Per quanto riguarda la sua ex squadra, Iodaracing ha per ora confermato la presenza in Moto2 e MotoGP per il prossimo anno.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti