Tu sei qui

KTM 1290 Super Adventure: forza bruta

Motore da 1301cc con potenza di 160 CV per la super crossover “Orange”

Iscriviti al nostro canale YouTube

La partita che KTM sta giocando ormai da qualche tempo sui mercati mondiali sembra non avere fine e ci riserva interessanti novità a getto continuo. Dopo due agguerrite pedine come la Adventure 1190 e la funambolica Super Duke 1290, ora arriva sulle scene la nuovissima Super Adventure, quasi a voler essere la summa dei due modelli già presenti sul mercato e che tanto si sono saputi fare apprezzare. La nuova crossover di Mattighofen entra prepotente nel segmento delle moto all-arounder e lo fa alzando l’asticella delle prestazioni.

Bicilindrico di razza – La potente unità della Super Duke 1290, qui è stata ampiamente rivista dai tecnici austriaci. La cilindrata sale a 1301cc e la potenza si assesta sui 160CV dichiarati. Le aree di sviluppo su cui ci si è concentrati interessano la parte termica, con nuove testate, e un nuovo albero motore, ora dotato di masse volaniche più pesanti per favorire una maggiore dolcezza di erogazione. I nuovi profili per gli eccentrici degli alberi a cammes e una rivista gestione dell’accensione, dovrebbero garantire una più robusta curva di coppia ai regimi medio-bassi.

Elettronica e comfort – Il pacchetto elettronico della Super Adventure prevede quanto già visto sulla Adventure 1190, aggiungendo però delle succose novità: abbiamo i riding modes di controllo che permettono di selezionare le modalità di accelerazione ed erogazione della potenza, il controllo di stabilità MSC, che controlla lo slittamento in curva, abbinato al C-ABS ed al controllo di trazione MTC, ma anche un sensore che misura la pressione delle gomme ed un nuovo anti-saltellamento. Se tra gli optional disponibili per la Super Adventure troviamo l’assistenza in salita, per la dotazione di serie entrano in scena anche nuove sospensioni WP semi-attive e fari a led con parabole che si orientano nella direzione di marcia.

Ma, ovviamente, quando si parla di moto destinate a macinare chilometri su chilometri e nelle più disparate condizioni meteo, anche il comfort merita la sua parte di attenzioni. Ecco quindi un parabrezza protettivo e regolabile anche in marcia, una sella riscaldabile così come le manopole, ed il cruise control. L’autonomia data dal serbatoio da 30 litri, infine, dovrebbe garantire sufficiente dose di asfalto ed orizzonti tra un rifornimento ed un altro. Ulteriori informazioni riguardanti prezzo ed altre caratteristiche tecniche al momento non sono state comunicate da KTM, ma vi terremo aggiornati non appena disponibili.













Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti