Tu sei qui

Moto3, Aragon, FP1: Miller già da record

L'australiano è l'unico sotto i 2 minuti. Honda e Mahindra inseguono. Nono tempo per Antonelli

Con un vantaggio in campionato ridotto a soli nove punti, Jack Miller ha voluto dare un segnale di risposta forte e chiaro nella prima sessione di prove libere della Moto3 ad Aragon. L’australiano in predicato di passare alla MotoGP con il team LCR si è aggiudicato la sessione con un tempo di 1'59.625, già sotto al giro record in gara nonostante temperature ancora fredde ed asfalto scivoloso, ed è stato l’unico a scendere sotto i due minuti, staccando di oltre mezzo secondo i più diretti inseguitori.

Il vantaggio di Miller sul giro secco è identico al margine che il pilota KTM ha mostrato sul passo. Come se non bastasse, è evidente che il leader in classifica ci abbia messo del suo, facendo la differenza soprattutto nei settori più “guidati”. Nel lungo rettilineo, Miller accusa quasi tre decimi di distacco dalla Honda di Alex Marquez (che come quella di Rins monta un nuovo scarico).

Il fratello di Marc, secondo in campionato, non molla comunque la presa. Sulla sua pista di casa, Marquez si è issato senza particolari difficoltà in seconda posizione (+0.672), con un ritmo di 2’00 e mezzo. A completare il podio virtuale, la Mahindra di Miguel Oliveira (+0.701). Seguono in rapida successione Isaac Viñales, Alex Rins, Juanfran Guevara ed Efren Vazquez, settimo ed ultimo pilota in grado di contenere il distacco entro il secondo.

Dopo un inizio incoraggiante, i piloti italiani hanno progressivamente perso posizioni. Il primo in classifica è Niccolò Antonelli in nona posizione assoluta (+1.169) nonostante i dolori derivanti dalla recente operazione alla spalla. Undicesimo tempo per Romano Fenati (+1.336), che soffre ancora molto in T2 e T3. Discorso opposto per Enea Bastianini, quattordicesimo (+1.571), in difficoltà nel T1 e T4.

Gli altri italiani: 22º Alessandro Tonucci seguito in fila indiana da Andrea Locatelli, Andrea Migno, e Matteo Ferrari. Ventisettesimo Francesco Bagnaia.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti