Tu sei qui

Aprilia svela ad Intermot la Caponord Rally

Anteriore da 19 pollici, serbatoio da 24 litri e look che si avvicina di più alle rivali BMW R1200 GS e KTM Adventure

Iscriviti al nostro canale YouTube

I venti del nord cominciano a soffiare e, dall'imminente salone di Colonia Intermot, passando per Noale, mostrano alcune delle novità che saranno svelate ufficialmente durante la kermesse tedesca.

Aprilia ha infatti svelato una delle sue novità che solcheranno le strade dal 2015: la Caponord Rally. Il mondo delle crossover, negli ultimi anni, si è rivelato quale filone fondamentale dal punto di vista delle vendite, accostando il concetto del viaggio di lunga gittata con il progresso tecnologico.

Così, dalle precorritrici BMW e KTM, tutte le case si sono sostanzialmente adeguate, portando in auge queste moto tanto mastodontiche quanto facili da guidare grazie all'apporto tecnologico sempre più evoluto. Non deve sorprendere infatti se, negli ultimi anni case come Ducati o Aprilia si siano gettate all'interno di questo segmento, sfoderando tutta la propria tecnologia meccanica ed elettronica.

La casa di Noale, illo tempore, presentò la propria Caponord 1200, una moto tecnicamente eccelsa, dotata di ben quattro brevetti depositati, con sospensioni semi-attive, una dinamica di guida eccelsa, un sistema di controllo di trazione estremamente evoluto ed una buona protezione aerodinamica.

Forse stonava un poco per un'estetica leggermente scarna, poco cattiva, poco grintosa. Ecco quindi che la casa del Leone ha deciso di evolvere, dopo poco meno di due anni, la propria crossover, svelando in anteprima la propria Caponord Rally, una versione più on-off, più dettata dallo spirito della ventura a livello estetico e funzionale. Le novità? Si comincia con la ruota anteriore da 19 pollici, il serbatoio da 24 litri, un nuovo parabrezza maggiorato, ma anche i fari suppletivi a LED e le protezioni per il motore, oltre a nuove borse rigide con cover in alluminio.

Insomma, la nuova Caponord Rally cerca di ricordare il fascino delle grandi traversate, cercando di affinare ancor di più il suo leggendario nome. Dal punto di vista più squisitamente tecnico invece, la moto rimane invariata con il suo propulsore bicilindrico a V da 1200 cc, ed il suo grande comparto tecnologico: ride by wire con tripla mappatura, Traction control, Cruise Control e ABS disinseribile per i tratti in off-road.

Inoltre, confermate le esclusive sospensioni semi-attive brevettate ADD - Aprilia Dynamic Damping, dotata di algoritmi di Skyhook e acceleration driven damping, oltretutto adattabili simultaneamente dalla moto stessa, in base all'energia trasmessa da ogni momento e da ogni dinamica di guida. Esteticamente, a giudicare da queste prime foto, sia a livello cromatico che di "allestimento", la moto sembra molto più aggressiva e avventurosa, meno scarna, più spartana. Non resta che poterla mirare al prossimo salone di Colonia.

La nuova Aprilia Caponord 1200 Rally sarà commercializzata sui mercati europei a partire dal mese di gennaio 2015.

Noi, nel frattempo, vi lasciamo con la video-prova della Aprilia Caponord 1200 che avevamo provato durante il lancio ufficiale per le strade di Is Molas.

Voi cosa ne pensate? Vi convince maggiormente questa Caponord Rally?Dite la vostra sulla nostra pagina facebook!

 

 



Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti