Tu sei qui

KTM Freeride E: green energy

La Casa di Mattighofen presenta l’innovativa FreeRide E: la off-road a motore elettrico

KTM Freeride E: green energy

FreeRide E ovvero la mobilità ecosostenibile secondo KTM. Quello che fino a poco tempo fa sembrava una vera e propria chimera, oggi sembra a tutti gli effetti realtà. Di cosa stiamo parlando? Di un fuoristrada dotato di motore elettrico. Partiamo però dall'inizio: esattamente sette anni fa, nel 2007, la casa di Mattighofen decise di dare il via ad un impegno a lungo respiro nel campo della mobilità elettrica, con un lavoro di studio e ricerca per una nuova famiglia di mezzi a emissioni zero, ma che non pagassero eccessivamente dazio rispetto al motore a scoppio.

“Questo è solo l'inizio del nostro coinvolgimento nella E-mobility ", le parole di Thomas Kuttruf, KTM PR manager, un coinvolgimento oggi in comune a molte aziende del settore automotive sempre più attente ai problemi ambientali. Su queste basi nasce quindi il progetto Freeride E, una moto da fuoristrada dotata di motore elettrico e frutto del lavoro di un team di 20 persone della R&D di Mattighofen.

La trazione elettrica, rispetto a quella convenzionale, ha dalla sue armi come il basso impatto ambientale grazie a consumi irrisori e ridotte emissioni acustiche, il che si traduce in una migliore economia di gestione oltre che riuscire anche a garantire un approccio di guida più amichevole e nel totale rispetto per l'ambiente.

Cose non da poco in generale, ma che possono fare la differenza anche per chi pratica il fuoristrada tra boschi e mulattiere. Grazie anche ad una ciclistica agile e svelta di derivazione EXC e SX, ai doppi freni sul manubrio ed una guida che non richiede l’uso del cambio, la Freeride-E promette grande scioltezza anche sui percorsi più impegnativi.

Pur non dichiarandosi come mezzo sostitutivo delle classiche fuoristrada KTM, l'elettrica vuole proporsi come moto che strizza l’occhio tanto a chi è alle prime armi e desidera un mezzo facile per di tutti i giorni o cominciare a saggiare i percorsi in fuoristrada, quanto all’off-roader smaliziato che richiede comunque una moto all'altezza delle proprie necessità

Per la Freeride-E KTM propone due allestimenti: la E-SX, mezzo destinato esclusivamente all’off-road, e la E-XC, omologata e pronta all’utilizzo su strada. Una terza sorella è pronta al debutto, ma  bisognerà attendere Colonia per la E-SM, moto stradale di impostazione supermotard.






Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti