Tu sei qui

MotoGP, Marquez: Aragon è la mia pista preferita

VIDEO. Marc cerca il riscatto in Spagna. Pedrosa: "l'obiettivo è il secondo posto in campionato"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Non ci sarebbe potuta essere GP migliore di Aragon per Marquez per dimenticare la domenica storta di Misano. La gara spagnola sarebbe potuta essere il teatro per la conquista del titolo, ma dopo San Marino i piani sono giocoforza cambiati. Poco male, perché il vantaggio di Marc è comunque enorme (74 punti su Pedrosa e 75 su Rossi) e in Spagna potrà preparare nel migliore dei modi il primo match point a Motegi.

Del resto, Aragon è una pista che piace al piccolo diavolo. Negli ultimi tre anni – tra Moto2 e MotoGP – ha vinto due volte e un’altra è stato secondo. Se si aggiunge la spinta del pubblico di casa, i pronostici sono ancora una volta per lui.

Dopo un fine settimana deludente in Italia, è bello tornare a casa per correre di fronte ai propri tifosi ad Aragon, ci sarà anche il mio fan club – dice Marc Marquez - Questa è la mia pista preferita e ho avuto buoni risultati nei tre anni passati, perciò spero di ripetermi. Il primo e l’ultimo settore del circuito sono tecnici e serve velocità in curva ma lavoreremo duramente dal venerdì per essere di nuovo davanti la domenica”.

Il campione del mondo dovrà comunque guardarsi dal compagno di squadra. Non solo perché Dani ha vinto nel 2012 e ha collezionato due secondi posti nelle stagioni precedenti, ma perché vorrà rifarsi dall’episodio sfortunato dello scorso anno. Quando Marquez, in seguito a un contatto di gara, gli tranciò il sensore del traction control facendolo finire a terra.

Lo scorso anno ovviamente le cose non sono andare nel migliore dei modi per me – ricorda Pedrosa - ma a parte questo, sono sempre andato forte ad Aragon e non vedo l’ora di correre davanti al pubblico di casa. Dà sempre grande supporto e motivazioni. Marc ha un grande vantaggio in campionato ma c’è solo un punto fra me e Valentino e la mia priorità è vincere delle gare per conquistare il secondo posto in classifica”.

GUARDA IL VIDEO

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti