Tu sei qui

DIRETTA LIVE MotoGP Misano Adriatico

Giro per giro, la cronaca LIVE del GP di Misano Adriatico, tredicesima prova del campionato del mondo MotoGP

LIVE IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

 

 

- Agostini: "Era nell'aria, me lo sentivo che oggi sarebbe andata bene. Oggi abbiam sentito solo degli inni spagnoli. L'italiano ci voleva. Ha messo sotto tutti i ragazzini, è stato veramente bravo"

- Galbusera: "Questa era la sua gara, ci credeva e doveva vincerla per forza. Ha spinto, poi controllato. Per me è la prima vittoria in Motogp. Sono doppiamente contento"

- Ultimo giro: Passerella per Valentino Rossi che conquista Misano Adriatico. Nella gara di casa conquista la vittoria numero 107, la numero 81 in Motogp. Secondo Jorge Lorenzo, terzo Daniel Pedrosa davanti a Dovizioso e Iannone. Per la Yamaha una doppietta che mancava da gran premio del Qatar. Nel frattempo, da segnalare la caduta di A.Espargaro. Marc Marquez conquista un punto

- 02 giri al termine: Rossi oramai si è stabilito sul passo dell'1'34.7-8 e gestisce la situazione con tranquillità avendo 2.5 secondi di vantaggio su Lorenzo. Terzo ancora Pedrosa che ha 6 decimi di vantaggio su Andrea Dovizioso. Marquez intanto si è insediato in 16esima piazza, avendo superato Camier.

- 05-04 giri al termine: Valentino Rossi continua a girare costantemente sul passo dell'1'34.6, così come Jorge Lorenzo. Tra i due ci sono 2.8 secondi.

- 06 giri al termine: La situazione: Rossi su Lorenzo ha 2.8 secondi. Daniel Pedrosa terzo con un vantaggio di mezzo secondo su Dovizioso. Quinto Iannone davanti a Pol Espargaro e Bradley Smith. Marquez nel frattempo ha passato sia Barbera che Broc Parkes

- 07 giri al termine: Uno sguardo indietro: Marc Marquez ha guadagnato 17 secondi su Barberà ed ora si trova a 4.6 secondi.

- 08 giri al termine: 1'34.376: questo il riferimento cronometrico di Rossi. Tutti i piloti hanno però tenuto finora un passo veloce e costante: Lorenzo e Pedrosa sull'1'34.4, Dovizioso 1'34.5. Tra Pedrosa e Dovizioso ci sono oramai più di cinque decimi

- 09 giri al termine: Valentino Rossi guadagna un ulteriore decimo di secondo, e si porta a 2.853 secondi di distacco. Daniel Pedrosa ha girato in 1'34.641, suo miglior giro personale. Dietro, lungo di Crutchlow dopo un attacco di Alvaro Bautista

- 10 giri al termine: Aumenta di nuovo il distacco tra Rossi e Lorenzo, con il #46 che si porta a 2.766.

- 11 giri al termine: sul traguardo, i due piloti Yamaha hanno girato praticamente con lo stesso tempo. Due centesimi meglio il maiorchino. Dovizioso continua a ringhiare su Pedrosa, con un distacco di 2 decimi. La Ducati comunque comincia a soffrire un pò di affaticamento, muovendosi molto in staccata ed in accelerazione

- 12 giri al termine: Valentino Rossi sembra aver reagito. Nell'ultimo passaggio 1'34.489 per il pilota italiano, 1'34.712 per lo spagnolo. E' una gara che si gioca sul ritmo di gara. Nel frattempo Marquez gira da solo, poco avanti a Rossi ma con un giro di ritardo. il campione del mondo ha 20 secondi di distacco da Barbera

- Dall'Igna: "Le gomme hanno già avuto un calo fisiologico a metà gara. Speriamo che le gomme di Andrea reggano fino alla fine. Sta facendo una grande gara"

- 13 giri al termine: 2.3 secondi il distacco tra Rossi e Lorenzo. Nel frattempo Andrea Dovizioso ha fatto il suo miglior giro in 1'34.7.

- Uno sguardo dietro: Iannone è quinto, davanti a Pol Espargaro, Smith, Bautista, Crutchlow ed Hernandez davanti ad Aleix Espargaro.

- 14 giri al termine: Ancora tre decimi guadagnati da Jorge Lorenzo. 2.228 sec. è il distacco tra i due. Che la gomma dura stia cominciando a dare i propri frutti?

- 15 giri al termine: Nell'ultimo passaggio Rossi ha alzato leggermente il ritmo, e Lorenzo ha guadagnato tre decimi di secondo. Ora tra i due ci sono 2.4 secondi di distacco. Daniel Pedrosa si trova a 3.2 dal maiorchino con Andrea Dovizoiso ancora a 3 decimi di distacco dalla Honda HRC del pilota di Sabadel

- Livio Suppo: "Peccato per la caduta. Ma ci sta. E' una pista dove la Yamaha va un po meglio, lui ci ha provato ma ci sta. Peccato. Ora vediamo Dani che sta lottando per il podio"

- 16 giri al termine: 1'34.686 il riferimento cronometrico di Valentino Rossi, contro 1'34.838 di Lorenzo nell'ultimo passaggio.

- 17 giri al termine: Continua a guadagnare Valentino Rossi su Jorge Lorenzo. Altri due decimi nell'ultimo giro. Subito dietro Daniel Pedrosa deve fare i conti con Andrea Dovizioso, staccato di soli 3 decimi

- 18 giri al termine: tra Rossi e Lorenzo ci sono 2.4 secondi di differenza.

- Il campione del mondo riparte ma oramai la gara è compromessa. Marquez si trova a quasi un giro di ritardo

CADUTA PER MARC MARQUEZ ALLA PRIMA DEL RIO!

- 19 giri al termine: Ancora un decimo guadagnato da rossi nell'ultimo passaggio. 1'34.467 per Rossi, 1'34.549 il riferimento di Marquez

- 20 giri al termine: Tra Rossi e Marquez ci sono 4 decimi di distacco: 1'34.5 per l'italiano contro l'1'34.7 dello spagnolo. Pedrosa intanto nell'ultimo passaggio ha girato un decimo di Lorenzo, ma ci sono 3.4 secondi di distacco tra i due

- 21 giri al termine: Daniel Pedrosa si prende la quarta posizione ai danni di Iannone alla curva del Rio. Ne aprrofitta anche Dovizioso. Caduta per Bradl. Il tedesco è fuori dai giochi

- 22 giri al termine: Marquez si fa rabbioso su Rossi al Tramonto. Fase di studio tra i due, con Lorenzo che si trova a 9 decimi dalla vetta. Jorge ha scelto una gomma anteriore hard rispetto a Rossi e Marquez

- 24 giri al termine: Rossi e Marquez sono appaiati. Tra i due 4 decimi, mentre Lorenzo sembra non avere il passo dei primi due. Quarto Iannone davanti a Pedrosa e Dovizioso.

- 25 giri al termine: Rossi su Lorenzo alla Quercia. L'italiano arriva lungo, ma al Tramonto Rossi rientra forte e si porta in testa. Marquez ne approfitta e alla fine del Curvone passa Lorenzo. Ora la classifica è Rossi-Marquez Lorenzo. Gran duello!

- 26 giri al termine: i primi piloti passano in 1'34.5. Di nuovo Marquez su Rossi alla seconda del Rio. Ma alla Quercia Rossi risponde di nuovo. Valentino ha deciso di non lasciar modo a Marquez di passarlo e darlgi modo di prendere subito spazio. Situazione che avvantaggia un poco Lorenzo

- Botta e risposta tra Marquez e Rossi. Lo spagnolo passa al Tramonto, ma Rossi resiste e all'ingresso del curvone si riporta in seconda posizione

- 27 giri al termine: Si passa sul traguardo: 1'39.068 il riferimento cronometrico di Jorge Lorenzo. I primi tre stanno cercando di fare un primo strappo. Lorenzo-Rossi-Marquez attaccati, con più distanti Iannone e Dovizioso. Caduti intanto Petrucci e Di Meglio

- Partenza valida: parte velocissimo Jorge Lorenzo, che passa primo, secondo subito Rossi, ma è grande partenza per Marc Marquez, già terzo alla variante del Parco. Lorenzo prova subito a voler fare il vuoto, ma Rossi non molla. Iannone è quarto, davanti a Dovizioso. Pedrosa si trova invece in settima piazza.

- Tutto è pronto per la partenza del Gran Premio di San Marino e de la Riviera di Rimini

- Andrea Dovizioso: "C'è tanta gente qui a Misano. Molto bello! Per la gara? Sarà dura anche per la lunghezza. 28 giri non sono pochi"

- Andrea Iannone: "stamattina dovremmo aver trovato qualcosa a livello di setting, ma non credo che saremo al livello di Vale, Jorge e Marc"

 

- Marc Marquez: "Valentino è molto veloce e costante. Speriamo di aver trovato la giusta strada e di fare il meglio. Qui in Italia poi è bello. I tifosi sono fantastici!"

 

- Nel warm up del mattino, miglior tempo di Valentino Rossi su Pol Espargaro e Marc Marquez

 

- Ricordiamo la classifica generale prima del via del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini: Marc Marquez primo con 288 punti. Daniel Pedrosa segue a 199, con dieci lunghezze di vantaggio su Valentino Rossi. Quarto Jorge Lorenzo a 157, davanti ad Andrea Dovizioso che ha un bottino di 129 punti.

 

 

 

- Sono le ore 13.40 ed i prototipi della MotoGp stanno cominciando ad uscire dai box per schierarsi in griglia di partenza

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti