Tu sei qui

MotoGP, Seamless: anche Ducati mette la folle

Come su Yamaha e Honda, anche sulla Desmosedici la leva che testimonia l'evoluzione del cambio

È comparsa una piccola leva (visibile evidenziata dal cerchio colorato nella foto a fianco) appena sotto il comando del gas sulle moto di Andrea Dovizioso e Iannone. Non serve ad attivare il NOS sui rettilinei ma ha che fare con il cambio. Come già Honda e Yamaha, anche Ducati sta evolvendo il proprio cambio seamless introducendo il sistema anche fra prima e seconda marcia.

Questo significa spostare la folle sotto la prima e poi bloccarla, per evitare inopportuni – e pericolosi – inserimenti in scalata. Ecco a cosa serve la fantomatica leva, a sbloccare la folle quando i piloti entrano ai box. Un sistema, come detto, già prendente sulla RC213V prima e sulla M1 dopo.

A Misano ne è dotata anche la Desmosedici e i piloti stanno provando sul campo la sua efficacia. Come ogni novità serve un po’ di tempo per il rodaggio e per sistemare i dettagli. Per ora, il problema maggiore sembra quello di essere molto dura da azionare. Piccoli particolari e la conferma che in Ducati stanno lavorando sodo per le ultime gare della stagione.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti