Tu sei qui

MotoGP, Dovizioso: a Misano con una marcia in più

Ducati al GP di San Marino. Cutchlow: "i recenti test ci hanno dato delle indicazioni utili"

Il Gran Premio di Misano non è una gara qualsiasi per Ducati, che ha la sua sede non troppo distante dal circuito. Il team arriva carico dopo avere centrato, grazie al Dovi, a Silverstone, uno degli obiettivi prefissati in stagione: arrivare al traguardo con una gap inferiore ai 10 secondi dal primo.

Fatto il ‘primo’ passo, rimangono gli altri. Bisognerà aspettare Aragon per vedere una evoluzione dell’attuale Desmosedici, ma Dovizioso e Crutchlow potranno contare sui test effettuati poche settimane fa per partire con il piede giusto.

In verità né Andrea né Cal sono mai riusciti a salire sul podio in MotoGP a Misano, ma, come si dice, c’è sempre una prima volta. Anche se per l’inglese, le cose sono molto più difficili considerando gli scarsi risultati delle ultime gare.

Anche se ho vinto la mia prima gara con le ruote alte proprio qui a Misano, la pista romagnola non è fra le mie preferite, ma questo Gran Premio è anche la nostra seconda ‘gara di casa’ e quindi sono sicuro che i nostri tifosi ci daranno una marcia in più! – afferma Andrea Dovizioso - Dopo la bella gara di Silverstone siamo fiduciosi, anche se sappiamo che non sarà facile confermare la nostra prestazione, ma qui a Misano abbiamo avuto l’occasione di fare un test molto positivo prima della gara inglese e quindi scenderemo in pista con fiducia e ottimismo

Cal Crutchlow, da parte sua, è convinto di potere vedere la luce in Italia. “Sono abbastanza fiducioso per la gara di Misano, dato che un paio di settimane fa abbiamo effettuato un test positivo proprio su questo circuito, trovando delle soluzioni che dovrebbero esserci utili durante questo weekend – spiega - E’ l’altra gara di casa per Ducati, e sulle tribune ci saranno senz’altro tantissimi tifosi, per cui farò del mio meglio per ottenere un buon risultato”.

Una curiosità: le Desmosedici GP14 di entrambi i piloti porteranno nuovamente in pista il simbolo che celebra il centenario di EICMA, l’Esposizione Mondiale del Motociclismo. In occasione del GP di San Marino e della Riviera di Rimini, Ducati ha messo a disposizione di EICMA un importante spazio sul cupolino delle due moto offrendo un ulteriore strumento di comunicazione e visibilità per l’anniversario dei primi 100 anni di EICMA, che si avrà luogo dal 4 al 9 novembre 2014 presso l’area fieristica di Rho-Milano.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti