Tu sei qui

MotoGP, Wayne Rainey a capo del motociclismo USA

L'ex iridato della 500 prenderà in mano i campionati AMA con la benedizione Dorna

Come avevamo anticipato a Indianapolis sarà Wayne Rainey a guidare la rinascita del motociclismo made in USA.

Come confermato oggi da Cyclenews sarà un gruppo guidato dal tre volte Campione del Mondo della 500 a portare le competizioni delle due ruote americane verso il futuro con quello che sarà conosciuto come MotoAmerica. MotoAmerica sarà promosso e gestito dal Krave Group LLC, il gruppo che è guidato da Rainey.

Come avevamo scritto la nuova organizzazione sarà appoggiata dalla Dorna, titolare dei diritti per il Campionato del Mondo MotoGP. Il CEO di Dorna Carmelo Ezpeleta.

Il Gruppo Krave è un'organizzazione Costa Mesa, basta in California che include Rainey, tre volte Campione del Mondo della 500 (1990, 1991 e 1992) e due volte campione AMA Superbike (1983, 1987); Chuck Aksland, un ex pilota e per 20 anni direttore del Team Roberts, che recentemente è stato vice presidente della Motor Sport Operations presso il Circuito delle Americhe; Terry Karges, un ex dirigente e il team proprietario motorsports di marketing che ha trascorso 17 anni in Roush performance prima di essere nominato direttore esecutivo del Museo Petersen; e Richard Varner, un produttore di moto, settore energetico imprenditore, filantropo e uomo d'affari.

Il Gruppo Krave (un acronimo dai cognomi dei fondatori - Karges, Rainey, Aksland, Varner)  detiene i diritti commerciali per la Serie MotoAmerica, che assegnerà per AMA e FIM America del Nord il numero uno i campioni della serie. Il gruppo venderà sponsorizzazioni, svilupperà  relazioni commerciali per la serie, si assicurererà i circuiti, creerà il calendario, si occuperà delle credenziali dei media e avrà diverse altre responsabilità, come, secondo un comunicato emesso oggi dalla AMA.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti