Tu sei qui

Moto3, Bastianini ad un soffio dalla vittoria

Alex Rins si prende la vittoria sfiorata a Brno, davanti ad Alex Marquez e all'italiano

Settantadue millesimi di secondo. Un battito di ciglia, questione di centimetri. A Silverstone, la distanza tra la vittoria ed il terzo gradino del podio conquistato da Enea Bastianini, che per lunghi tratti ha accarezzato il sogno della vittoria.

Il portacolori del team Gresini ha cercato in tutti i modi di portarsi a casa l'alloro iridato. Un sogno svanito proprio nella lotteria dell'ultimo giro, ed un pizzico di delusione nel suo volto al parco chiuso.

Tutto giusto, ragionamenti ineccepibili, se non fosse che ci troviamo a parlare della prestazione di un esordiente, che ha mostrato, ancora una volta dopo il Mugello, Barcellona o Brno, tutta la sua personalità, anche in parco chiuso:"Mi manca tanto la vittoria. A fine gara mi son fatto fregare all'ultimo giro. Vabbè, è andata cosi, va bene uguale. Alla fine? Stavo facendo i complimenti ad Alex Rins, e mi son sentito centrato da dietro. Sto bene!".

Il riferimento finale dell'italiano riguardo un curioso - e potenzialmente rischioso - episodio che ha riguardato proprio Bastianini, centrato, fortuatamente a bassa velocità, da un distratto Hanika a gara finita.

Superiorità e personalità dicevamo, come quella mostrata, associata ad un pizzico di esperienza in più, da Alex Rins ed Alex Marquez. I due prodotti del vivaio di Emilio Alzamora hanno lottato strenuamente con l'italiano, sfoggiando sorpassi e duelli, coadiuvati da una Honda veramente molto veloce ed a punto a livello di ciclistica. Sul traguardo vince Alex Rins di soli 11 millesimi su Alex Marquez.

Una piccola rivincita con se stesso per lo spagnolo che a Brno aveva festeggiato un giro prima del dovuto: "Dopo aver passato il traguardo ho continuato a tirare qualche metro, per essere sicuro (ride ndr). E' stata una gara molto bella e molto complicata a livello di strategia. Belli i sorpassi con Marquez ed Enea. Ho avuto fortuna".

Secondo Alex Marquez dunque, che cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno, considerando la contemporanea sesta posizione di Jack Miller in gara:"E' stata una gara molto bella. All'inizio non avevo un grande feeling, ma alla fine si. All'ultimo giro c'era veramente casino. Ho provato a ripassare Rins alla fine ma va bene cosi. L'importante è aver guadagnato 10 punti a Miller".

Buon settimo posto per Niccolò Antonelli, in una corsa che lo ha visto buon protagonista in diverse fasi. Peccato solo aver subito un paio di sorpassi di troppo nelle fasi cruciali, ma trovarsi in un gruppo compatto di 15 piloti in lizza per il podio può comportare delle dinamiche più o meno fortunate. Discorso non dissimile per Jack Miller, sesto, ed ancora in vetta al mondiale per 10 punti su Marquez.

Delusione per Romano Fenati che chiude in 15esima piazza e mai in grado di riuscire a ricucire lo strappo dal gruppo di testa, nonostante, per lunghi tratti, sia riuscito a girare come i piloti davanti. Da segnalare la cduta per Efren Vazquez

CRONACA DI GARA

 

Tutto è pronto per il via della gara della Moto3 anche se Kahiruddin ha qualche problema con la moto, ma si schiera poi regolarmente.

- Partenza valida: con Rins in prima posizione e Bastianini subito in seconda posizione. Terzo Marquez quarto Antonelli. Ottima partenza anche per Miller subito in quinta posizione. Alla Stowe Antonelli si porta terzo, con Marquez secondo: Bastianini retrocede in quarta piazza. Le due Hondadel team Monlau provano subito a fare il ritmo. All'Arena Bastianini prova a passare Antonelli ma per evitare il compagno di squadra arriva leggermente lungo. Ne approfitta Miller che subito dopo passa secondo. Caduta per Efren Vazquez in pieno rettilineo.

- 16 giri al termine: gruppo ancora molto compatto, con Masbou che prova ad infilare Antonelli e alla Vale passa in quarta posizione. Ora Antonelli e Bastianini sono quinto e sesto. Male ancora Bagnaia e Fenati, 17esimo e 18esimo, davanti a Ferrari e Migno 21esimo. Marquez in prima posizione continua la sua bagarre con Rins. Bastianini passa Antonelli ed ora cerca di passare Masbou.

 

- 15 giri al termine: sul traguardo, grande sorpasso di Bastianini che passa in terza posizione dietro il duo Marquez-Rins. Il gruppo rimane comunque compatto con le posizioni che si scambiano costantemente. In questo momento Antonelli sta perdendo qualche posizione. Ora è settimo alle spalle di Ajo. Sale in 16esima posizione Fenati. Bastianini alla Brooksland prova l'attacco su Rins, senza troppo successo.

 

- 14 giri al termine: continua la rimonta di Fenati che passa in 15esima posizione. Alla Stowe intanto Bastianini prova esterno su Rins, ancora una volta però senza successo. E' da sottolineare come Bastianini sia il più veloce in pista al momento.

 

- 13 giri al termine: I primi quattro stanno iniziando a fare il vuoto: Marquez, Rins, Bastianini e Miller hanno preso circa nove decimi su Oliveira. Ritirato intanto Andrea Migno. Alla Stowe Bastianini passa interno su Rins e si prende la seconda piazza. Ora l'italiano prova l'attacco su Marquez e si porta in vetta alla Brooksland. Bastianini in testa!

 

- 12 giri al termine: Giro più veloce di Kornfeil che passa anche Miller. L'australinao però non ci sta e si riprende la quarta posizione. Il leader del campionato però ha perso terreno. Il quartetto in testa è diventato un trio. Alla Vale però, Bastianini scende in terza posizione. Perde posizioni Miller, scivolato fino alla sesta piazza. Antonelli invece si trova in nona piazza

 

- 11 giri al termine: Ancora una volta Bastianini su Rins: l'italiano di nuovo secondo. Questi duelli però hanno portato al ricongiungimento di Oliveira e Masbou. Incredibile Bastianini che prova ogni vola a passare esterno alla Stowe.

 

- 10 giri al termine: alla Copse gruppo compatto con Rins leggermente lungo. Ora c'è un piccolissimo strappo tra Marquez-Bastianini e Rins, ma il gioco delle scie rimescola le carte. Bastianini stavolta alla Stowe passa interno. Grande rischio poi alla Vale con Rins che ha quasi centrato Marquez. Il portacolori del team Gresini torna in testa. Masbou intanto all'Arena passa Oliveira, ma arriva leggermente lungo. Alla Brooksland intanto Marquez torna in testa.

 

- 09 giri al termine: Miller intanto è tornato in quarta posizione. Ancora di cattiveria Bastianini che alla VAle lotta per la prima posizione. E' un gruppo compattissimo, formato da ben 15 piloti potenzialmente in lotta per la vetta. Più staccato, in 16esima piazza, ecco Romano Fenati. Bastianini alla Brooklands torna in testa ma sul traguardo, con le scie, Rins torna in testa

 

- 08 giri al termine: Alla stowe Oliveira si prende la prima posizione, ma con l'incrocio delle traiettorie Rins passa in testa. Bastianini ora si trova in quinta piazza dietro anche ad un Antonelli tornato in alto.

 

- 07 giri al termine: Antonelli alla Copse si porta in seconda piazza, ma Rins risponde. Ne approfitta Bastianini che ora si porta in seconda posizione. Proprio Bastianini mostra la sua superiorità alla Stowe e passa in testa. Antonelli intanto passa Rins in terza posizione, ma in uscita i due si toccano e Antonelli riscende in sesta piazza. Bastianini ed Oliveira allungano di qualche metro, con il portacolori Mahindra che si porta in testa prima del traguardo.

 

- 06 giri al termine: Torna in testa Bastianini sempre alla Stowe, con Rins stesso che si prende la seconda piazza. Dietro è bagarre pesante con Antonelli, Hanika e Ajo. Intanto Fenati si prende la 15esima posizione, superando Guevara.

 

- 05 giri al termine: i primi quattro hanno fatto il vuoto rispetto a quello che ora è il secondo gruppo: 1.5 secondi di distacco. Bastianini, Rins, Oliveira e Marquez sono oramai scappati. Miller è rimasto invischiato in ottava piazza, così come Antonelli transitato undicesimo

 

- 04 giri al termine: rottura del motore di Deroue che abbandona le ostilità. Davanti il gruppo Bastianini-Marquez-Rins-Oliveira rimane compatto. Nel secondo gruppo, Vinales cerca di dettare il ritmo davanti a Masbou, Miller, Antonelli, Kornfeil e McPhee.

 

- 03 giri al termine: Alla Stowe Marquez prova ancora una volta a passare Bastianini, ma il portacolori di Gresini resiste bene. Dietro, sale in quinta piazza Antonelli. Marquez passa in testa enl rettilineo però, portandosi in testa.

- 02 giri al termine: Rins supera Bastianini alla Copse, ed anche Oliveira si fa minaccioso. Si arriva sul rettilineo che porta alla Stowe, con Bastianini che esterno prova a passare Rins, senza successo però. Bastianini però non ci sta e all'Arena si riporta in seconda piazza, superando Rins. Scatenato il portacolori italiano che si porta in vetta alla Brooklands

- ultimo giro: Bastianini prova in tutti i modi a fronteggiare il duo Monlau. I tre si scambiano le posizioni sia alla Stowe che alla Brooklands. Sul traguardo, Rins vince con 11 millesimi di vantaggio su Marquez e 72 millesimi su Bastianini.

Curioso e potenzialmente pericoloso a fine gara: Bastianini tamponato da Hanika a fine gara. Fortunatamente nessun ferito.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti