Tu sei qui

SBK, Sykes con Kawasaki per altri due anni

Tom fino al 2016 con la verdona: "è stata un decisione facile, non volevo lasciare ad altri la mia bimba"

Tom Sykes con la firma sul contratto per altri due anni è diventato una vera e propria ‘bandiera’ per la Kawasaki in Superbike. Il pilota britannico corre con la verdona dal 2010 ed è riuscito a regalarle lo scorso anno il titolo mondiale che le mancava dai tempi di Russell. Il campione del mondo non si è fatto attirare dalle sirene della MotoGP e correrà anche nel 2015 e nel 2016 con la Kawasaki.

Sono molto eccitato per il rinnovo ed è stata una decisione abbastanza facile – ha spiegato – Io e Kawasaki abbiamo già un bella storia insieme, questo è il quinto anno che corro con loro, il quarto sulla ZX-10R per questo è stato semplice scegliere di continuare. Ho lavorato tanto su questa moto e non avrei voluto lasciare la mia bimba ad altri. Abbiamo discusso un po’, ma dopo i recenti successi proseguire insieme ci darà l’opportunità di aggiungerne alti. Ho valutato i pro e i contro e i primi superavano i secondi”.

Sono molto felice perché insieme abbiamo raggiunto un alto livello di rispetto e fiducia reciproci. La squadra sta facendo un grande lavoro ed è un bene potere continuare per altri due anni. Ora mi sento rilassato e orgoglioso di essere coinvolto nello sviluppo della moto”, ha aggiunto.

Steve Guttridge, Racing Manager di Kawasaki Motors Europe, ha aggiunto: “mi fa piacere avere trovato un accordo con Tom per continuare il grande lavoro che abbiamo fatto insieme. È il nostro campione del modo e anche un ambasciatore per il nostro marchio”.

Guim Roda, Team Manager del Kawasaki Racing Team, ha commentato: “è una buon notizia sia per Kawasaki che per Tom, il rinnovo è un ottimo punto di partenza per lavorare seguendo le nuove regole per il 2015. Tom conosce bene la moto e la squadra e posso garantire che non è ancora arrivato al limite delle sue vere potenzialità”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti