Tu sei qui

Moto3, Mahindra: via Sissis, arriva Migno

Andrea nel team ufficiale fino a Valencia: "ho lavorato sodo per avere questa opportunità"

La pattuglia azzurra in Moto3 a partire dal GP di Silverstone si arricchirà con un nuovo arrivo. Andrea Migno, infatti, prenderà il posto di Arthur Sissis sulla Mahindra ufficiale al fianco di Oliveira fino alla fine della stagione. L’australiano, passato dalla Ktm alla moto indiana in questa stagione, è stato infatti messo alla porta dalla squadra. I suoi risultati, in effetti, non sono stati entusiasmanti, riuscendo ad andare a punti solo nella gara del Sachsenring.

Migno, che fa parte della Riders Academy di Valentino Rossi, ha corso quest’anno nel CEV con la Kalex del team Aspar VR46. Il diciottenne di Cattolica è attualmente quarto in campionato ed è salito sul podio nella gara di Jerez. Per lui non si tratta della prima volta nel Mondiale Moto3, aveva già fatto la sua apparizione lo scorso anno come wild card nei GP di Barcellona e Brno.

"Era da qualche settimana che mi avevano parlato di questa opportunità, ma si è concretizzata solo oggi - dice Andrea - Sono felicissimo di correre nel Mondiale e con un team ufficiale. Il merito è della VR46, io ho solo cercato di andare più forte possibile in questa stagione e con i risultati è arrivata anche questa occasione. Voglio fare un bel lavoro, uso una moto diversa nel CEV e l'obiettivo è adattarsi velocemente alla Mahindra. Silverstone è una pista che conosco, come Misano, perché ci ho corso nella Rookies Cup, ad Aragon e Valencia invece l'ho fatto nel campionato spagnolo. La tripla trasferta extraeuropea invece è un'incognita, ma me la immagino bellissima".

Se volete sapere qualcosa in più di lui, vi rimandiamo a un’intervista ‘tripla’ in occasione della tappa di Le Mans insieme a Bulega e Marini.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti