Tu sei qui

MotoGP, Pedrosa come Rossi vuole cambiare il box

Mike Leitner, il suo storico capo-tecnico, potrebbe essere sostituito

Ci potrebbe essere un balletto di tecnici il prossimo anno. Già ad Indy si era sparsa la voce che la coppia Ramon Forcada-Jorge Lorenzo era sul punto di separarsi. Ora a Brno a questa si è aggiunta l'indiscrezione che il lunghissimo rapporto di collaborazione fra l'ex pilota della 125 Mike Leitner e Dani Pedrosa potrebbe terminare alla fine del 2014.

Leitner segue Dani dai tempi della 250, dal 2004. Prima aveva lavorato nel team di Dieter Stappert come esperto delle sospensioni al fianco di Sepp Shoegl, il mitico direttore tecnico che accompagnò Toni Mang a ripetuti titoli iridati.

Più recentemente aveva sorretto Ralf Waldmann nella sua infruttuosa corsa al titolo, sempre con la quarto di litro Honda, contro Max Biaggi, lavorando più avanti anche con il nostro Stefano Perugini.

L'eventuale passaggio di Leitner ad altro ruolo - è stato fatto il suo nome come sostituto di Forcada al fianco di Lorenzo - ha già scatenato una ridda di ipotesi. Se la voce sarà confermata è evidente che Dani, visti i buoni risultati conseguiti da Rossi dopo la sostituzione di Jeremy Burgess con Silvano Galbusera, potrebbe aver pensato di imitarlo.

Christian Gabarrini, ex tecnico di Casey Stoner in Ducati ed Honda, 'liberato' l'anno passato da Marquez, è uno dei nomi più gettonati, ma non l'unico. Si parla anche di Ramon Aurin, attualmente telemetrista del team.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti