Tu sei qui

Moto3, FP3: Honda ancora al top, con Rins

Scambio di posizioni con Marquez e Masbou a completare il trio. Quarto Miller, Bastianini 15º

La risposta di Honda data nel turno pomeridiano di ieri nella Moto3 a Brno ha trovato conferme durante la FP3. Al posto di Alex Marquez, questa volta è stato Alex Rins a portarsi in vetta alla classifica dei tempi con un 2’08.129. Il compagno di squadra non è comunque lontano, staccato di soli 103 millesimi nonostante il traffico incontrato nei giri finali. Terzo, come ieri, Alexis Masbou completa il “cappotto” di Honda a +0.298.

Le KTM, fin qui, sono costrette alla rincorsa. Jack Miller, leader nella classifica iridata, comanda la pattuglia su moto austriaca in quarta posizione (+0.413), ed accumula il distacco principalmente nel primo settore. Seguono Karel Hanika e Danny Kent, mentre Miguel Oliveira su Mahindra ha a lungo navigato ai piani per poi chiudere in settima posizione (+0.478).

La pista ceca non ha fin qui portato particolarmente bene ai piloti italiani. Se Enea Bastianini ha stretto i denti nonostante la frattura al calcagno chiudendo al quindicesimo posto (+1.022) senza farsi mancare anche un bello spavento (“sbacchettata”) sul finale, Romano Fenati ha chiuso immediatamente alle sue spalle nonostante un miglioramento di mezzo secondo rispetto a ieri. L’ascolano sembra soffrire particolarmente le sconnessioni dell’asfalto, ed accumula la maggior parte del distacco in T1 e T3.

Diciottesimo (con scivolata) Niccolò Antonelli (+ 1.140), ventesimo tempo per Francesco Bagnaia (+1.197), circa otto decimi più lento di ieri, mentre Matteo Ferrari ha sfruttato i riferimenti di Miller per migliorarsi di sette decimi e chiudere con il ventiduesimo tempo (+1.278). Più attardati Andrea Locatelli ed Alessandro Tonucci, rispettivamente 27º e 28º.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti