Tu sei qui

MotoGP, Cecchinello aggiunge un posto a tavola

Il team LCR potrebbe però essere costretto ad acquistarlo da un altro team

Anche se non è ancora ufficiale il team LCR di Lucio Cecchinello avrà un secondo pilota al fianco di Cal Crutchlow, il prossimo anno e questo pilota sarà, ovviamente, Jack Miller.

La Honda, nella persona di Shuhei Nakamoto ha ribadito anche oggi, nel corso di una conferenza stampa, che il contratto non è ancora stato firmato, ma questo è solo il gioco delle parti. In realtà il manager veneto sta già parlando con la Dorna per avere la disponibilità di un posto extra sullo schieramento di partenza.

Non è ancora chiaro, però, se lo potrà fare liberamente o, invece, sarà costretto ad acquistarlo da una delle due squadre che sembrano meno certe di essere in pista nel mondiale 2015, cioè PBM e Ioda.

Per quanto riguarda la prima sembra che i due posti a disposizione entreranno nella disponibilità dell'Aprilia, che come è noto ha intenzione di anticipare il suo arrivo in MotoGP. Più complicato il discorso del team di Giampiero Sacchi che sulla carta avrebbe due slot, ma che in realtà ha fatto finora correre il solo Danilo Petrucci e, in sostituzione, Michel Fabrizio al Mugello e Barcellona.

"Avrò un incontro con Carmelo Ezpeleta proprio per discutere di questo argomento - ha rivelato Cecchinello - la situazione è questa. Non so se dovrò fare una transazione, e se del caso spero che la cifra sia ragionevole, oppure se le cose andranno diversamente. Ne saprò più a fine settimana".

Come ricorderete anche alla Suzuki era stato chiesto di acquistare i posti di un'altra squadra ma poi, trattandosi di una casa ed essendo, come sempre, le regole "flessibili" non se ne fece niente.

Tutto dipenderà da quanto la Dorna vorrà aiutare un team piuttosto che un altro. Come sempre.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti