Tu sei qui

Moto3, Indy, Miller: altro giro, altra pole

Terza pole position consecutiva e sesta stagionale. Quarto Fenati a ruota, ottavo Bagnaia poi Tonucci

Se qualcuno si fosse distratto, avrebbe potuto scambiare le qualifiche della Moto3 a Indianapolis per la gara. A giocarsi la pole position, i quattro protagonisti della lotta per il titolo: Jack Miller, Efren Vazquez, Alex Marquez, e Romano Fenati. Dopo una lunga lotta fatta di scie e lunghi trenini, le giovani leve hanno chiuso proprio in quest’ordine, con l’australiano leader in classifica ad aggiudicarsi la sesta pole stagionale con un tempo di 1’40.727.

Miller è peraltro stato il primo ad abbattere il muro di 1’41 – ci sono poi riusciti anche i tre piloti alle sue spalle – ma sul passo c’è molto equilibrio, con i primi agilmente in grado di girare con costanza su 1’41 basso. I distacchi tra Miller ed i suoi diretti inseguitori in campionato è infatti ridotto all’osso: Vazquez è 80 millesimi, Marquez a 81, mentre Fenati, primo degli italiani, ha un distacco di 0.102 secondi.

L’ascolano, peraltro, non ha sfruttato particolarmente le scie nel proprio miglior giro: nel T4, ha accusato tre decimi di ritardo. Fenati ha anche evidenziato come la moto fosse leggermente deficitaria dal punto di vista dell’aderenza rispetto al mattino, ma si è detto comunque fiducioso in vista della gara.

Da segnalare la sesta posizione di Jorge Navarro, che ha preso il posto di Livio Loi sulla Kalex-KTM del team VDS. Turno positivo anche per Francesco Bagnaia, ottavo, ed Alessandro Tonucci, nono. Non è invece riuscito ad aggiudicarsi una posizione di vertice, nonostante una lunga permanenza nella Top 10, Enea Bastianini. Il rookie del team Gresini è 16º (+0.964) mentre Niccolò Antonelli è 20º (+1.087). I distacchi estremamente ridotti (30 piloti in poco più di due secondi) non hanno aiutato la coppia del Team Italia su Mahindra, con Matteo Ferrari ed Andrea Locatelli rispettivamente 28º e 29º.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti