Tu sei qui

News Prodotto, WDW 2014: si è conclusa la festa Ducati

Circa 65.000 presenze nei tre giorni, 56 nazioni intervenute e 240 giornalisti presenti

WDW 2014: si è conclusa la festa Ducati

Si è chiusa la festa della Rossa, il WDW, World Ducati Week. Misano Adriatico e la riviera romagnola hanno accolto appassionati e addetti ai lavori per un fine settimana tutti incentrato sulla passione della bolognese su due ruote.

Una passione che ha trascinato circa 65.000 persone nei tre giorni previsti. Un numero che ha permesso di equagliare il record del 2012, quando però le giornate del WDW erano quattro. Partecipanti dai 5 continenti, con 56 nazioni rappresentate, tra cui Stati Uniti, Australia, India, Brasile, Cina, Malesia, Gabon, Islanda e Nepal.

Tre intense giornate con il clou il sabato pomeriggio, con la grande parata dei piloti e la finale della Diavel Drag Race, la gara di accelerazione vinta da Regis Laconi davanti a Mtteo Baiocco e Andrea Dovizioso.

Grande successo e tanto interesse per l’area Scrambler, lo spazio dedicato agli appassionati presenti al WDW2014 ai quali Ducati ha offerto l’esclusiva opportunità di vedere, in anteprima mondiale, il tanto atteso Scrambler Ducati. La nuova moto Ducati, il cui arrivo è previsto per i primi mesi 2015, ha visto una grande curiosità, con code di Ducatisti che hanno atteso anche alcune ore sotto il sole cocente, pur di poter entrare nel famigerato “container giallo” e, senza alcuna possibilità di fare foto o filmare il prototipo, hanno potuto gustarsi questa speciale preview.

Noi vi lasciamo con alcuni "numeri" che hanno caratterizzato questa ottava edizione del WDW:

- 65.000 le presenze in circuito nell’arco delle tre giornate

- 10.192 i giri in pista effettuati in totale da auto e moto durante il WDW2014

- 72.000 foto scattate dai fotografi dello staff

- 56 nazioni di provenienza dei 65.000 partecipanti al WDW2014

- 200 metri lineari di BBQ durante la “rustida” sulla pit-line del Misano World Circuit

- 60 bagnini della Riviera Romagnola e 25 dirigenti Ducati hanno cucinato piadina e salciccia durante la “rustida” per il pubblico del WDW2014

- 58 differenti attività svoltesi in pista nelle tre  giornate

- 18’e 20 “ il tempo che il serpentone di moto Ducati ha impiegato per uscire dal Misano World Circuit “Marco Simoncelli” per formare la parata di moto per Riccione

- 600 partecipanti e otre 13.000 quiz (ovviamente a tema Ducati) nei tre giorni di “Caccia al Tesoro WDW2014”

- 7.000 i contributi digitali pubblicati su wdwlive.ducati.com nei tre giorni WDW2014

- 11 i titoli iridati al via della Drag Race (4 WSBK, 2 Stock, 2 SS,  2 Motomondiale 125, 1 Motomondiale 250) + 4 titoli italiani (2 Superstock e 2 Superbike)

- 50 i Monster 821 guidati da altrettanti dipendenti durante il Racetrack Show

- Oltre 700 test ride fatti durante il WDW2014 con il nuovo Monster 821

- 118 i Presidenti D.O.C. presenti al WDW2014, provenienti da 26 nazioni

- 38 ore di diretta sulla WDW TV

- 360 minuti di streaming live sul canale youtube di Ducati

- 16 pneumatici Pirelli “Diablo Rosso II” messi completamente sulla tela per i burn-out al termine della “Diavel Drag Race by Tudor”

- Nell’area Scrambler, in 35 ore di attività:

- 4.000 persone hanno visto il nuovo Scrambler Ducati

- Sono state giocate 3.500 partite di ping-pong e biliardino

- Regalati 20.000 braccialetti e 6.000 spille Scrambler

- 3.000 baffi finti e 3.000 collane di fiori distribuiti durante lo “Scrambler beach party”

- 803 T-Shirt vendute (prodotte in edizione limitata)

- 20 in totale le ore di musica “live” suonate dai “Recrive”

- 240 i giornalisti presenti (130 italiani e 110 stranieri)



GALLERY WDW 2014

 


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti