Tu sei qui

Moto3, Sachsenring: Miller prenota la pole

FP3 - Problemi per Romano Fenati e Alex Rins. Il migliore dei nostri è Niccolò Antonelli, settimo

La mattina del sabato del Sachsenring si apre, ancora una volta, con il dominio di Jack Miller. Un dominio ancor più evidente rispetto a quanto fatto vedere durante i primi due turni del venerdi.

1'26.767 in una progressione continua che ha portato l'australiano a candidarsi come naturale candidato per la Pole Position. Miller è stato l'unico pilota in grado di scendere sotto il muro dell'1'27. Già, perchè il primo avversario, Danny Kent, si trova staccato di 467 millesimi di secondo con la Husqvarna de team Ajo.

In terza piazza poi, troviamo Masbou con un ritardo di 838 millesimi di secondo. Da qui in poi, tutto il gruppo è ben racchiuso nell'arco di pochi decimi. Conferma le buone prestazioni del venerdi anche la Mahindra di Brad Binder, quarto a +0.877.

Quinta piazza per Kornfeil davanti ad Oliveira ed al nostro Niccolò Antonelli, settimo ad un secondo dal tempo di Miller. Continua il fine settimana altalentante per il team Monlau: Alex Marquez conclude queste FP3 in nona posizione, mentre Alex Rins è stato autore di una caduta ad inizio turno che ne ha compromesso la sessione.

Lo spagnolo è poi riuscito a riprendere la via della pista nei minuti conclusivi, potendo chiudere in 12esima posizione. Chi invece, dopo appena quattro giri, ha abbandonato ogni velleità in queste FP3, è Romano Fenati. Il pilota di Ascoli Piceno è stato fermato da un problema tecnico sulla sua KTM e ha sostanzialmente perso questo turno. Non a caso risulta classificato in 29esima piazza a +2.639 dalla vetta.

Tornando a scorrere la classifica, decima piazza per un Efren Vazquez, letteralmente volato in curva 11 a causa di un high-side. L'esperto spagnolo precede McPhee ed il già citato Rins. 16esima posizione per Andrea Locatelli, che accusa un ritardo di 1.557 millesimi dalla vetta.

Il bergamasco è anche incappato in una scivolata in curva uno proprio a fine turno. 19esima piazza per Enea Bastianini (+1665), 22esimo Matteo Ferrari a precedere Alessandro Tonucci in 24esima. 32esimo Francesco Bagnaia, ancora dolorante al polso fratturato ad Assen.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti