Tu sei qui

News Prodotto, BMW S1000F: questo il disegno definitivo?

La Wunderlich, azienda specializzata in accessori per la casa dell'elica, si è lasciata scappare questo render

BMW S1000F: questo il disegno definitivo?

Ne abbiamo parlato in precedenza, sopratutto grazie a delle foto spia trapelate nella rete. La BMW, non è più un segreto, sta approntando una Crossover altamente prestazionale, la cui base tecnica è figlia della S1000.

Già, perchè nel mondo dei motori, l'elemento centrale su cui può e deve basarsi una linea produttiva, è proprio il propulsore. La ricerca, lo studio e la realizzazione di un motore è il momento più dispendioso per un produttore, per questo la modularità risulta poi fondamentale per ottimizzare costi e ricavi.

Ne è stata portabandiera Honda, con la sua linea NC/Integra, o la stessa Ducati con la sua unità Testastretta sia da 1200 che da 821, ci si attende lo stesso da Yamaha con il suo motore crossplane. BMW sta percorrendo la stessa strada. Il quattro cilindri in linea nato per la S1000RR è stato trapiantato anche nella sorella R Naked, ed ora si attende l'esordio per questa S1000F. Nelle intenzioni della casa tedesca, questo Crossover non andrà ad intaccare il dominio della best-seller R1200GS, ma cercherà di confrontarsi con moto quali la Ducati Multistrada 1200.

Se la bicilindrica dell'Elica rimarrà dunque la portabandiera del viaggio e dell'avventura secondo i dettami teutonici, questa avrà una vocazione più aggressiva e prestazionale, a partire dal design. Analizzando infatti le linee di questa S1000F, non si può fare a meno di notare proporzioni e stilemi decisamente aggressivi, a partire dal cupolino, presumibilmente con il faro asimmetrico, il codino estremamente rastremato, e la carenatura laterale, con feritoie estremamente simili a quanto visto nella Superbike e nella nuda. Le sospensioni saranno le elettroniche del paccehtto ESA.

Logico pensare anche ai vari riding mode, e ad un valore di potenza riconducibile a 150-160 cavalli. Non è la prima volta che la Wunderlich si lascia scappare il disegno di una futura moto. In passato, l'azienda aveva "svelato" in anteprima le linee della R 1200 GS con il motore ad aria/olio; disegni che, in seguito, si rivelarono fedeli alla moto.

Per vedere dal vivo questa nuova S 1000 F però, bisognerà avere ancora un pò di pazienza: con estrema probabilità vedremo questo nuovo crossover al prossimo salone Intermot di Colonia, il prossimo mese di ottobre.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti