Tu sei qui

SBK, Ducati: promosso il software MotoGP

Marinelli: "Siamo già al 90%, si basa su una filosofia completamente diversa, ottimizza il sistema"

Sotto l'egida di Gigi Dall'Igna, il Reparto Corse Ducati sta lavorando duramente per riportare la Rossa sul gradino più alto del podio, tanto in MotoGP quanto in SBK. I passi avanti sono evidenti: nel 2014, la D16 ha fin qui raccolto due podi, ai quali vanno sommati i cinque della Panigale (3 di Chaz Davies, 2 di Davide Giugliano). I mondi dei prototipi e delle derivate di serie non sono in fondo così lontani e separati, e lo scambio di informazioni per una Casa impegnata su entrambi i fronti può diventare fondamentale.

L'ultimo esempio in ordine di tempo è il nuovo software della Panigale, nato per la MotoGP e poi applicato alla SBK, prima nei test del Mugello poi in gara a Portimão, con risultati incoraggianti. "Nasce da una filosofia completamente diversa rispetto a quello precedente, che ottimizza l'intero sistema – ha raccontato il responsabile del progetto Ducati SBK, Ernesto Marinelli – Rispetto alla MotoGP, ci sono molti sensori in comune, ma ovviamente cambia la taratura. Le quattro aree fondamentali sono: la gestione del ride-by-wire, anti-spin, anti-impennamento, e freno motore".

Il "porting" del software è stato effettuato con successo, tanto che Marinelli ha spiegato come il livello raggiunto in Portogallo rappresenti già l'"80/90%" del potenziale. "Ma abbiamo portato anche aggiornamenti di motore, piccoli componenti che ne armonizzano il funzionamento, oltre a qualche particolare di ciclistica (per ovviare ai problemi di trazione con temperature alte, nda). È uno sviluppo a 360 gradi, e porteremo novità anche a Laguna Seca e poi a Jerez".

In attesa del prossimo anno, quando la Panigale si presenterà molto probabilmente come la moto da battere in virtù di un regolamento che – soprattutto dal punto di vista del motore – compie un passo marcato verso la produzione. A Borgo Panigale, però, hanno più fretta.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti