Tu sei qui

MotoGP, Sachsenring: frenate, poche... ma cattive

Solo quattro staccate impegnative ma il raffreddamento dei freni è difficile

Con i suoi 4 km di lunghezza, il circuito di Sachsenring è il tracciato più corto del campionato. La pista è stretta e tortuosa e nonostante le sole quattro staccate richiede una prestazione non trascurabile dei freni a causa sia delle frenate tutte abbastanza impegnative sia della presenza di una parte mista dove può risultare difficoltoso il raffreddamento dei freni.

Alla prima curva, i piloti della MotoGP, ad esempio, passano dai 308 ai 99 Km/h in 250 metri, nei quali subiscono una decelerazione massima di 1,5 g con un carico alla leva di 5 kg. Ridotto il tempo che passano attaccati ai freni, appena il 18% del totale sul giro.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti