Tu sei qui

SBK, WSS: Van der Mark prima della pioggia

GARA - La bandiera rossa chiude le ostilità prima del tempo. Secondo Kennedy, terzo Sofuoglu

Al Casino di Portimao, tra le montagne russe del Portogallo, Michael van der Mark centra la fiche giusta e, aiutato un poco anche dalla dea bendata, vince una gara interrotta a cinque giri dal termine per l'incombere della pioggia. La fortuna, onor del vero, aiuta gli audaci, ed in questo caso, anche i più veloci.

Già perchè quella di van der Mark è stata una gara condotta con velocità e intelligenza tattica. Scattato bene, l'olandese ha atteso il momento giusto per attaccare, dopo una sfuriata iniziale di Jack Kennedy, in piena lotta con Sofuoglu, per poi involarsi solitario in vetta.

Una corsa definita, dallo stesso van der Mark, addirittura perfetta: "Ho avuto una buona partenza, ma guardavo Sofuoglu cosa stava facendo insieme a Kennedy. Ho provato a superarli e ho creato un gap. Poi ho continuato a tirare e ho messo un bel gap. Vittoria perfetta".

Grande protagonista della giornata è stato però Jack Kennedy. Solitamente protagonista di posizioni subito fuori dal podio, questa volta il portacolori Honda ha guidato con estrema aggressività - rimanendo sempre corretto - sfoggiando il meglio del proprio repertorio, a cominciare da una poderosa staccata che ha indotto all'errore Sofuoglu più di una volta: "Il primo podio è una cosa importante, dopo anni. E' stata una gara fantastica, è stato bello stare li davanti, e fare bagarre con questi top rider".

Terzo gradino del podio per Kenan Sofuoglu. Il turco, come detto, è stato grande protagonista di un duello con Kennedy, e sembrava involarsi in seconda posizione, proprio nel momento in cui è cominciata a scendere la pioggia. Queste le parole del turco:"Siamo stati molto forti, mi ha sorpreso Kennedy. Non riuscivo a superarlo, poi è arrivata la pioggia e la corsa è finita li. Ma un podio va sempre bene" Evidentemente Sofuoglu, a differenza di vd Mark, ha scelto la fiche sbagliata.

Chi di scaramanzia se ne intende per tradizione e provenienza, è il nostro Raffaele de Rosa, quarto a fine gara, nonostante nelle ultime battute si trovasse in difficoltà con le gomme. La bandiera rossa lo ha aiutato, in una gara veloce e garibaldina, con un pizzico di amaro in bocca: "Abbiamo scelto gomme diverse rispetto a Jack Kennedy. Però dai, è andata abbastanza bene con il quarto posto".

Quinto posto per Patrick Jacobsen a precedere Lorenzo Zanetti, Kev Coghlan e Florian Marino. Subito dopo ecco i nostri Rolfo e Roccoli. 12esima piazza per Nocco, davanti ad uno stoico Bussolotti, che ha corso la gara nonostante il dolore alla costola che ancora lo affligge. 15esimo ed a punti anche Fabio Menghi, davanti a Marconi e Gamarino. Gara storta per Jules Cluzel, terminata con un ritiro dopo due errori, di cui uno capace di relegarlo in 18esima piazza.


CRONACA DI GARA


Tutto pronto per la partenza della gara della Supersport qui a Portimao. 18 giri in totale. Pole position per Kenan Sofuoglu, con vicino vd Mark e Cluzel

- Partenza valida: ottimo spunto di vd Mark, ma Sofuoglu stacca meglio e rimane in testa. Secondo Cluzel, a precedere Vd Mark e Kennedy. Scorre poi il gruppo compatto. Più attardati gli italiani con De Rosa settimo. I primi quattro hanno già preso diversi metri di vantaggio. De Rosa ha superato Florian Marino e si mette alla caccia di Jacobsen

- 17 giri la termine: Sul rettilineo, il gioco delle scie favorisce Kennedy che si porta in seconda posizione ai danni di Cluzel. Roccoli intanto si porta in undicesima posizione scavalcando alla Conca Coghlan. Kennedy mostra un ottimo stato di forma e con Sofuoglu sembrano in grado di scappare. Chi invece sembra arrancare un pochino è vd Mark. Continua la rimonta di De Rosa: quinta piazza per il napoletano

- 16 giri la termine: Sul traguardo, Cluzel difende la posizione su vd Mark. Giro più veloce di Raffaele De Rosa che prova a riconsgiungersi con il portacolori Ten Kate, sette decimi più lento. Grande lotta per la settima piazza tra Marino, Zanetti, Roccoli e Coghlan.

- 15 giri al termine: Kennedy rimane letteralmente incollato a Sofuoglu, ma non riesce a superare il turco, nemmeno in staccata.

- 14 giri la termine: Stavolta Kennedy alla prima staccata prova il sorpasso e riesce a portarsi in vetta. Prima piazza per Jack Kennedy.

- 13 giri al termine: Sofuoglu si è trovato un brutto e inaspettato cliente come Kennedy. Il turco prova il sorpasso alla prima curva ma va leggermente lungo. Ne approfitta van der Mark che passa in seconda posizione. Idetro, De rosa è a 1.7 secondi  e sta provando a ricongiungersi con Jules Cluzel.

- 12 giri al termine: Van Der Mark tira fuori gli artigli: supera alla prima staccata Jack Kennedy e si porta in prima posizione. Ora sicuramente il leader in campionato proverà a dare uno strappo, sopratutto nei confronti di Sofuoglu, ancora terzo.

- 11 giri al termine: la situazione: vd Mark leader con Kennedy a un decimo, e Sofuoglu a mezzo secondo. A seguire Cluzel ha un ritardo di un secondo, e De Rosa di 1.8. Dopo il napoletano c'è uno strappo che porta a Jacobsen sesto a 3.7 secondi dalla vetta.

- 10 giri al termine: lungo di Jules Cluzel alla prima staccata, che quindi perde contatto con il gruppo di testa e torna in pista in quinta piazza alle spalle di De Rosa. Vedremo se sarà in grado di recuperare l'alfiere MV Agusta

- 09 giri al termine: De Rosa è l'unico del gruppo di testa a girare in 47. Non è un bene, perchè i primissimi girano in 1'46.2. Il napoletano viene superato anche da Cluzel. Dietro, Zanetti si difende in settima piazza, davanti a Coghlan, Marino, Rolfo e Roccoli in lotta con Wilairot. 13esimo Tamburini davanti a uno stoico Bussolotti, a Nocco e Menghi

- 08 giri al termine: Cluzel fuori! il francese rientra 18esimo e butta alle ortiche una posizione a podio, o comunque nei pressi del podio. In testa intanto, Kennedy cede sempre più a Vd Mark, e sta soffrendo il ritorno di Sofuoglu.

- 07 giri la termine: Ancora una volta Sofuoglu prova a superare Kennedy alla prima staccata e, ancora una volta, arriva leggermente lungo, ritornando mestamente in terza piazza.

- 06 giri al termine: si ferma Roberto Tamburini. Un problema tecnico lo hanno rallentato e fermato. Intanto, De Rosa continua a perdere terreno, e si fa infilare prima da Jacobsen e subito dopo da Zanetti. Lotta aperta intanto tra Sofuoglu e Kennedy con il turco che sembra averne la meglio.

- 05 giri al termine: ATTENZIONE: BANDIERA BIANCA! PIOGGIA

tutti i piloti stanno rallentando decisamente. Si guida sulle uova. Cluzel si rientra!


Bandiera Rossa: Vince Michael van der Mark, davanti a Jack Kennedy e Sofuoglu. Quarta posizione per De Rosa, davanti a Jacobsen e Zanetti.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti