Tu sei qui

SBK, Portimão: migliorano le condizioni di Corti

Il comasco ha recuperato la memoria. Nessuna lesione, proverà a correre domani

Solo un grande spavento e qualche livido, ma nulla di grave. Fortunamente, questo sembra essere il segno lasciato dal brutto incidente occorso a Claudio Corti durante la Superpole a Portimão. Il comasco su MV Agusta ha battuto violentemente la parte destra del capo cadendo tra la curva 8 e 9 del tracciato portoghese, ed inizialmente non ricordava nulla.

Le prime radiografie, svolte in circuito, hanno escluso fratture nonostante il pilota accusasse forti dolori a polso e gamba. Successivamente Corti è stato sottoposto ad una TAC di rito, ma aveva già recuperato la memoria, come evidenziato dai test neurologici preliminari.

Il pilota resta, per ora, in ospedale. Ulteriori aggiornamenti il prima possibile.

*UPDATE: "Ho l'anulare della mano destra contuso, ma niente di che. È andate bene, anche se ancora non mi ricordo tutto. Domani provo a correre, ma devo prima ottenere il nullaosta del centro medico", ha detto il pilota.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti