Tu sei qui

SBK, Melandri: ho voglia di migliorare e vincere

"Portimao si adatta bene all'Aprilia". Guintoli: "faremo tesore delle difficoltà incontrate a Misano"

La Superbike ha superato la boa di metà campionato e sarà il Portogallo a inaugurare il ‘girone di ritorno’. Portimao aspetta al varco l’Aprilia dopo la doppietta subita a Misano da Sykes. Il primo obiettivo dei piloti di Noale sarà sfruttare una pista amica per la RSV4 e cercare di ricucire il gap in classifica. Discorso che vale sia per Guintoli, 2° a 39 punti di distanza da Tom, sia per Melandri, 5° con un ritardo di 72 lunghezze.

Niente è però impossibile e Marco arriva da un doppio terzo posto nella gara italiana che conferma i suoi progressi su una moto che ha richiesto per lui un periodo di adattamento più lungo del previsto. "Portimao è senza dubbio una delle piste più eccitanti del campionato – dice Melandri - Mi piacciono tantissimo i saliscendi ed i curvoni veloci, e sono sicuro che la mia Aprilia RSV4 può adattarsi molto bene su questo tracciato. Dopo il weekend di Misano ho voglia di migliorare ancora e lottare per vincere, io e la mia squadra ne abbiamo la possibilità".

Sylvain Guintoli lo scorso anno a Portimao finì due volte sul podio, pure senza vincere. Il francese vuole prendersi la rivincita questo fine settimana, perché sa che per tenere aperto il mondiale dovrà giocarsi punto su punto con Sykes.

"Portimao è una pista fantastica. Mi sono sempre divertito molto a gareggiare qui e lo scorso anno il feeling con la mia RSV4 su questo tracciato era davvero incredibile, tanto che fruttò due belle gare – ricorda - Spero che potremo fare tesoro delle difficoltà incontrate a Misano per puntare a due buoni risultati in questo weekend".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti