Tu sei qui

SBK, Portimão: gomme ad hoc contro il caldo

Pirelli porta due soluzioni posteriori di sviluppo per la SBK e la EVO, entrambe in mescola morbida

L'ottavo appuntamento della stagione della Superbike, in programma questo fine settimana a Portimão, vedrà il debutto di due nuovi pneumatici posteriori portati da Pirelli. I piloti potranno scegliere tra 72 gomme in totale, di cui 32 anteriori e 40 posteriori (24, come sempre, gli sticker da applicare).

All’anteriore saranno tre le alternative: la SC1 e la SC2 standard e la SC1 di sviluppo S1699, che ha debuttato ad Aragón ed offre sulla carta un maggior sostegno nell’approccio alle curve a favore di una migliore precisione di guida (è stata la soluzione più utilizzata anche ad Assen, Imola, Donington e Misano).

Per quanto riguarda il posteriore, le opzioni saranno quattro, di cui due in comune a tutti i piloti e una terza ad hoc per piloti Superbike ed EVO rispettivamente. Le due gomme disponibili a tutti sono la SC0 di gamma (mescola morbida, ideale per asfalti lisci e temperature elevate) e la S1185, SC1 media di sviluppo inizialmente disponibile per i soli piloti Superbike e ora a disposizione anche per la EVO. Gli pneumatici ad hoc sono invece denominati T0384 (morbida, per la SBK) e T0532 (morbida, per la EVO), entrambe soluzioni di sviluppo impiegate fin qui solo nei test di Imola, studiate per massimizzare il grip anche a temperature più elevate.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti