Tu sei qui

MotoGP, WUP: Marquez primo posto... in scivolata

Quattro Yamaha dietro a Marc: Lorenzo vicinissimo, poi i fratelli Espargarò e Rossi. Dovi 7°

Anche se nel turno della MotoGP non è caduta nemmeno una goccia d’acqua, e anzi le nuvole hanno lasciato spazio a un po’ di azzurro, i piloti non si sentono comunque al sicuro per la gara. I primi minuti del warm up sono stati infatti impiegati da tutti per provare il cambio moto ai box. Un’operazione a cui non sono abituati ma che potrebbe fare perdere o guadagnare loro secondi preziosi in caso di flag-to-flag. Nessuno, infatti, garantisce che il meteo tenga nel pomeriggio e Assen è famosa per i suoi cambi repentini di condizioni.

Il più veloce sia ai box che in pista è stato Marc Marquez. Il piccolo diavolo è stato un furetto nel saltare da una moto all’altra e ha messo in riga tutti con il tempo di 1’34”121. Il suo warm up non è stato però esente da sbavature, la prima curva sembra essere un punto che non digerisce, prima due lunghi e infine una scivolata. Niente di grave e solo qualche graffio su tuta e carena per il campione del mondo.

Marc ha tenuto alta la bandiera della Honda perché alle sue spalle ci sono ben quattro Yamaha. La migliore è quella di Jorge Lorenzo che si è fermato ad appena 16 millesimi del rivale e ha preceduto i due fratelli Espargarò. Questa mattina il più rapido è stato Pol, 26 millesimi meglio di Aleix e poco più di tre decimi e mezzo di ritardo da Marquez.

Quinto posto per Valentino Rossi, che precede Dani Pedrosa. Il Dottore ha dimostrato di avere un buon passo sull’asciutto, nonostante il gap dal primo superi i quattro decimi e mezzo. In casa Ducati il migliore p stato Andrea Dovizioso, 7° (a 0”742), davanti a Stefan Bradl, Andrea Iannone e Bradley Smith.

Appena fuori dai dieci la Honda Open di Hayden, che ha comunque tenuto alle sue spalle la Factory di Bautista e la D16 di Crutvhlow. Ultimo tempo per Danilo Petrucci, al rientro dopo l’infortunio al polso patito a Jerez.

I TEMPI

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti