Tu sei qui

SBK, Giugliano: bel ritmo ma non ancora perfetto

Davide si gode il 1° posto di giornata. Davies: "migliorato in fretta e voglio un altro step per domani"

Il fine settimana di Ducati sulla pista di casa non sarebbe potuto iniziare in modo migliore. La Panigale nelle libere è volata sull’asfalto di Misano fra le mani di Davide Giugliano. Nonostante il gran caldo del pomeriggio (35° registrati nell’aria e 47 sull’asfalto), il pilota romano è riuscito ad abbassare costantemente i propri riferimenti cronometrici, fino ad arrivare al 1’36”370 che gli ha assicurato la prima posizione al termine della prima giornata. Chi ben inizia è a metà dell’opera e Davide oggi ha fatto suo il vecchio motto, sperando che un circuito amico possa portargli in dote quella prima vittoria in SBK che ancora gli manca.

Sono contento – la parole di Giugliano - siamo abbastanza veloci e la moto qui sta funzionando bene. Non siamo ancora a posto al cento per cento ma stiamo lavorando tanto e sono soddisfatto. Il passo è molto veloce, abbiamo fatto un long-run ed i tempi sono stati costantemente veloci, sempre sotto l’1’37. Dobbiamo migliorare un pochino nel terzo settore, quello del curvone. Penso che in quel punto riusciremo a guadagnare qualcosa, ma tutto sommato abbiamo cominciato bene questo weekend”.

Ducati potrà contare anche su Chaz Davies, autore del quarto crono a poco più di due decimi e mezzo dal compagno di squadra. L’inglese ha così confermato la simpatia fra la Panigale e il circuito di Misano.

Sono abbastanza contento e la moto sta funzionando bene – ha confermato il britannico - Non abbiamo cambiato molto durante il giorno, anche perché siamo riusciti a migliorare in fretta questa mattina. Dobbiamo essere pronti a fare un altro step in avanti domani, perché tutti si miglioreranno ulteriormente, ma per adesso va tutto liscio. Abbiamo fatto un long-run di 18 giri e la gomma si è comportata bene. Non abbiamo avuto i problemi di grip che avevamo in Malesia, forse perché la temperatura dell’asfalto non è ancora a quei livelli. Comunque una bella prima giornata”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti