Tu sei qui

MotoGP, Test: Marquez 1°. Novità per Yamaha

UPDATED. I TEMPI ALLE 13. Lorenzo si porta in testa davantu a Bradl e Marc

La giornata a Barcellona è iniziata presto e i piloti si sono presentati puntuali in pista, Valentino Rossi a parte, l’unico a non essere ancora sceso in pista a due ore dall’inizio dei test. La Yamaha è la squadra che ha più novità da provare. Il Dottore e Jorge hanno a disposizione un nuovo scarico che dovrebbe migliorare l’accelerazione della M1. Inoltre i due dovrebbero anche provare un motore inedito che però, a causa del congelamento imposto dal regolamento, non potranno utilizzare in questa stagione.

Nel box Ducati, invece, il lavoro si concentrerà su una nuova gestione elettronica del motore che ha già utilizzato durante il weekend di gara Michele Pirro. Novità di software anche per le Open, a cui Magneti Marelli ha consegnato qui una nuova versione.

Quando l’orologio segna le 12, intanto, davanti a tutti nella lista dei tempi c’è Marc Marquez, unico a scendere fino al limite di 1’41”770. Sulla sua Honda non ci dovrebbero essere grosse novità da provare. Aleix Espargaró è alle sue spalle con la Yamaha Open e il tempo di 1’42”153. Lo spagnolo sta anche provando per la prima volta il telaio fatto realizzare da Forward, fino a ora utilizzato solo da Colin Edwards.  Seguono altre due RC213V, quelle di Bradl e Pedrosa mente 5°, a poco più di otto decimi c’è Lorenzo.

La nuova chicane alla curva 10Nei primi dieci anche Andrea Iannone (6° a 0”965), segutio da Bautista, Pol Espargarò, Smith e Pirro. Le Ducati di Hernandez, Dovizioso e Crutchlow sono dall’undicesima alla tredicesima posizione. Ha fatto i suoi primi giri su una MotoGP Dominique Aegerter, sulla FTR Kawasaki, che ha l’ultimo crono.

Nella prima ora di prove i piloti hanno potuto anche provare una modifica al circuito. Si tratta di una chicane che taglia all’interno la curva nove. Il motivo di questa variante è che non è possibile allargare la via di fuga ed è stata ideata questa possibilità che però non sembra soddisfare completamente tutti i piloti.

AGGIORNAMENTO. Alle 13 la lista dei tempi riportano il nome di Jorge Lorenzo davanti a tutti, con un crono di 1'41"515, 0"140 meglio di Bradl e due decimi e mezzo di Marc. Seguono Pol Esaprgarò e Dani Pedrosa. Nella ultima ora ha fatto il suo ingressi in pista anche Valentino Rossi, per lui ancora pochi giri e riferimenti alti (11°). Intanto nuvole scure incombono sul circuito e minacciano pioggia che potrebbe mettere anticipatamente fine ai test.

*ore 17: Bradley Smith e Jorge Lorenzo si sono rifatti sotto, con l'inglese di Tech3 a soli 40 millesimi dal tempo di Marquez, che è sceso fino a 1'41.184. Risale anche Iannone, primo su Ducati in sesta posizione assoluta (+0.690), mentre Valentino Rossi chiude la Top 10 a +1.135. Test chiusi anzitempo per Alvaro Bautista, che ha male a spalla e piede dopo la caduta di sabato. Per lui 23 giri in totale, con la possibilità di provare una nuova forcella e freni, oltre ad una mappatura aggiornata.

I TEMPI ALLE 17

I TEMPI ALLE 13

I TEMPI ALLE 12

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti