Tu sei qui

DIRETTA LIVE MotoGP Catalunya

Incredibile finale: Marquez 7a vittoria davanti a Rossi con errore di Pedrosa. Lorenzo 4°

LIVE IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

 

 

- Incredibile finale. Marc Marquez vince anche a Barcellona! Secondo Valentino Rossi a 5 decimi, terzo Pedrosa che ha provato fino all'ultimo a conquistare la vittoria, chiudendo terzo. Quarto Lorenzo, davanti a Bradl, Aleix Espargaro, Pol Espargaro, Dovizioso, Iannone e Smith nella

top 10

ULTIMO GIRO: E' un duello tutto Honda per la vittoria. Si arriva alla prima staccata. Pedrosa, forza la staccata ed entra primo, ma Marquez esterno torna in testa. Ancora dentro Pedrosa alla Repsol, ma è leggermente lungo, così uguale alla Seat. Grande duello, Ora Pedrosa ci proverà a La Caixa: niente da fare, Marquez ancora primo, con una staccata magistrale.
incredibile: Pedrosa tocca la gomma posteriore di Marquez e rischia di mandare in terra entrambi. Lungo di Pedrosa che porta Rossi in seconda e il pilota di Sabadel terzo. Solo dopo 4.5 secondi arriva Jorge Lorenzo

02 giri al termine: Rossi ha perso un altro decimo, sembra non avere oramai più la forza per rimanere attaccato al duo HRC. Lorenzo è oramai a quasi a tre secondi. Ora è lotta aperta tra Pedrosa e Marquez, con il pilota di Sabadel arrembante e, forse, in attesa, dell'attacco decisivo. Lungo di Marquez ancora una volta a La Caixa, ma rimane in testa.

 

03 giri al termine: Posizioni congelate le prime tre, ma la sensazione è che Pedrosa sia veramente in forma e arrembante su Marquez. Rossi ora, pur rimanendo attaccato, sembra leggermente più compassato. Questa mattina, con il warm up, le Honda avevano comunque circa 2 decimi di vantaggio di passo. Che stiano uscendo fuori ora?

 

04 giri al termine: Pedrosa con una poderosa staccata passa Valentino Rossi alla curva numero uno. Ora è Marquez a fare il ritmo, ma Pedrosa è arrembante e non molla


05 giri al termine: tenativo di attacco di Rossi, ma Marquez resiste alla prima staccata. Rossi non ci sta e prova alla Repsol il sorpasso. Niente da fare: Rossi rimane secondo. I piloti stanno tornando a spingere forte in '42 alto e non a caso Lorenzo sta riperdendo terreno. Il ritmo è un segno tangibile che la pioggia non è arrivata alfine


06 giri al termine: non c'è ancora Flag to Flag. I piloti continuano a girare. Gran duello in staccata tra Marquez e Rossi, vinto da Marquez. Rossi però tiene dietro Pedrosa che ha tentato di approfittare della situazione. Chi ha veramente approfittato dell'ultimo giro caotico è Lorenzo, rifattosi sotto. Leggero lungo di Marquez a La Caixa, ma il campione del mondo riesce a tenere la testa

 

* RETTIFICA: alla curva 2 era presente una bandiera gialla e Pedrosa e Marquez hanno restituito la posizione a Rossi, che era stato appena sopravanzato. Il braccio alzato stava a significare questo.


I piloti hanno segnalato la pioggia, ma non ci sono le bandiere bianche con la croce

 

* Piove: si stanno preparando le moto. Confusione con Rossi che torna in testa

 

07 giri al termine: è lotta a tre per la vittoria: Marquez prende la scia di Rossi, prende l'interno e alla curva uno passa in testa.

 

08 giri al termine: Rossi continua a girare sopra il 43, mentre Marquez è ancora sotto il muro. E' lotta aperta tra i due che sono in bagarre piena, anche se Marquez sta attendendo il momento giusto per passarlo. Almeno cosi sembra

 

09 giri al termine: Marquez guadagna terreno su Rossi. Il pesarese ha girato in 1'43.0, Marquez in 1'42.7. Lo spagnolo continua a guadagnare. Tra i due sul traguardo, solo 250 millesimi

 

10 giri al termine: posizioni congelate davanti, dietro è lotta tra Pol Espargaro e Andrea Dovizioso per la settima piazza

 

11 giri al termine: Dalla Bagarre traggono vantaggio le Yamaha: Rossi allunga, Lorenzo si avvicina. Rossi continua a martellare sullo stesso ritmo: 1'42.8. Marquez nonostante abbia perso tempo, è riuscito a riguadagnare nel T4 un decimo. Rossi guadagna invece nel T1. Ci sono 8 decimi tra Rossi e Marquez

 

12 giri al termine: Marquez tenta la staccata su Rossi alla prima curva, i due si sfiorano, Marquez perde l'assetto e arriva lungo. Ora il campione del mondo è terzo, dietro Pedrosa, a tutto vantaggio di Rossi.

 

Marquez però alla Seat si riprende subito di prepotenza la seconda posizione

 

13 giri la termine: Marquez sembra continuare a studiare Valentino Rossi. I due sono molto vicini, con Pedrosa leggermente staccato. Il pilota di Sabadel però, dopo il leggero lungo, si è rifatto subito sotto e sembra poter avere la velocità per stare davanti.

 

14 giri al termine: alla prima staccata, leggero lungo di Pedrosa per evitare Marc Marquez. Rossi continua a dettare il ritmo sull'1'42 alto, con Marquez potenzialmente più veloce di un decimo. Lorenzo ora è oramai a 1.5 secondi dal trio di testa

 

Silvano Galbusera, capotecnico di Rossi: "con questa temperatura Rossi soffre meno, possiamo fare una bella gara. E' ancora presto, però, staremo a vedere"

 

* gara conclusa per Cal Crutchlow: un ritiro tecnico per l'inglese

 

15 giri al termine: Dai box segnalano "4 decimi" di vantaggio di Rossi su Marquez.

 

16 giri al termine: Lorenzo sembra leggermente in difficoltà: ha girato all'ultimo passaggio in 1'43.1 ed è oramai staccato dal duo HRC. Rossi invece sembra aver preso qualche metro.

 

17 giri al termine: alla staccata Repsol, Pedrosa si fa vedere su Marquez, e poi alla Seat attacca il campione del mondo. Bell'attacco di Pedrosa, che si riprende la seconda posizione. Marquez però non ci sta e a La Caixa attacca Pedrosa. Botta e risposta in casa Repsol che favorisce un poco Rossi. Lorenzo invece sembra più staccato ora.

 

18 giri al termine: fase di studio per i quattro protagonisti racchiusi tutti in 8 decimi , con Bradl che oramai sta perdendo terreno. Da considerare comunque l'incognita della pioggia, al momento scongiurata, ma le nuvole sono ben presenti

 

Uno sguardo dietro: sesto Aleix Espargaro davanti a Pol. Le Ducati sono ottava e nona con Dovizioso e Iannone

 

19 giri al termine: sul rettilineo del traguardo, arriva anche Pedrosa che tira la staccata interna a Lorenzo e passa in terza piaza. Lorenzo prova a tirare la staccata, ma alla fine desiste e si accoda in quarta posizione. Gara splendida. Lungo di Stefan Bradl a La Caixa, ma il tedesco non ha perso troppo terreno

 

20 giri al termine: Lorenzo alla prima staccata prende l'interno e passa Marc Marquez. Grande equilibrio tra i protagonisti: nessuno riesce a scappare, anche se il sorpasso di Jorge su Marc ha leggermente avvantaggiato Valentino Rossi. Marquez ripassa Lorenzo alla Seat e ritorna in seconda piazza. Marc non vuol far scappare Rossi

 

21 giri al termine: ritiro per Alvaro Bautista. Davanti è un quintetto in testa, completamente unito. Marquez ora sembra studiare Rossi che usa una traiettoria differente alla Repsol, allargando e scorrendo maggiormente.

 

22 giri al termine: Rossi in scia a Lorenzo, ma alla staccata della prima curva, l'italiano non passa. Ancora una volta è stato Marquez il più veloce. Bellissimo botta e risposta tra Rossi  e Lorenzo: sorpasso e controsorpasso tra i due con l'italiano che passa in prima posizione, con Marquez spettatore privilegiato. Anzi, lo stesso Marquez a La Caixa passa Lorenzo. E non è finita: Pedrosa e Bradl sono oramai anch'essi attaccati

 

23 giri al termine: giro più veloce di Marc Marquez: 1'42.182, un decimo meglio della coppia Yamaha. Rossi però alla Repsol si avvicina molto a Lorenzo. Sembra lotta a tre per il momento, con Pedrosa leggermente più staccato.

 

* caduta di Karel Abraham a La Caixa

 

* dai box tutte le moto sono state preparate con l'assetto rain

 

24 giri al termine: Rossi affianca Lorenzo ma non tenta l'attacco alla staccata della prima curva. Marquez invece fa esattamente il contrario: terzo il campione del mondo. Bradl è ottimo quinto, molto vicino a Pedrosa, a precedere Andrea Dovizioso, Pol ed Aleix Espargaro

 

25 giri al termine: Lorenzo prova subito a dettare il ritmo. Marquez a La Caixa prova l'attacco su Pedrosa ma arriva leggermente lungo. Quinta piazza per Bradl.

 

- Partenza valida. Cattiva partenza di MArquez che stringe Rossi. Ottimo spunto di Pedrosa. Alla prima curva è Lorenzo in testa, davanti a Pedrosa, poi Rossi e Marquez quarto. Rossi alla Repsol passa Daniel Pedrosa: le due Yamaha davanti a tutti

 

 

 

- Tutto è pronto per la partenza. I piloti si stanno schierando dopo il giro di ricognizione

 

- Situazione e scelta delle gomme da parte dei piloti: All'anteriore, tutti con la gomma media, tranne Stefan Bradl con la Hard. Al posteriore tutte le moto factory hanno optato per la media. Per quanto riguarda le Open: tutti con la supermorbida tranne Dovizioso, Crutchlow, Edwards, Aleix Espargaro e Iannone

 

- Paolo Ciabatti: "Abbiamo impostato ovviamente una gara asciutta. Se rimane il cielo coperto e basse temperature è meglio per noi. Se inizia a piovere, ci saranno cinque minuti in più in griglia, due sighting lap e poi si partirà"

 

- Matteo Flamigni: "Potrebbe piovere, in questo momento è asciutto, ma a 10 km da qui sta piovendo. Noi siamo pronti"

 

- 13:46 - Piloti schierati sulla griglia di partenza del GP di Catalogna, sul circuito di Barcellona. Dopo l'acquazzone notturno, il sole ha scaldato le gare di Moto 2 e Moto 3, ma minaccia pioggia ora sul circuito.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti