Tu sei qui

SBK, Giugliano: sorpreso dalla mia velocità

"I lunghi rettilinei sono un limite per la Ducati". Davies: "la durata delle gomme sarà un problema"

Quelle della SBK in Malesia sono state delle qualifiche roventi e non solo per le temperature, con quella dell’aria di 35° e quella dell’asfalto arrivata addirittura a 60° Uno dei protagonisti è stato Davide Giuliano, che dopo la pole position a Donington, scatterà in prima fila anche a Sepang. Suo il terzo tempo e uno dei pochi a non avere preso distacchi abissali dal poleman Guintoli, insieme a Sykes ed Elias. Meno fortunato l’altro ducatista Chaz Davies che, una volta montata la gomma da qualifica, ha lamentato sottosterzo sulla sua Panigale. Partirà dalla terza fila, con l’ottavo tempo.

Sinceramente non è stata la Superpole che mi aspettavo, sapevo che gli altri potevano andare veramente forte e non ero sicuro di poter fare un giro così veloce – ha ammesso Davide Giugliano - Ma sono ovviamente molto felice di aver conquistato un posto importante in prima fila. Abbiamo ancora da lavorare perché dobbiamo migliorare per quanto riguarda la costanza di gara, ma partire dalla prima fila sarà certamente un vantaggio. Non è una pista facile per la Ducati, con questi due lunghi rettilinei, ma oggi siamo riusciti a fare comunque un buon risultato e quindi sono contento”.

Meno soddisfatto Chaz Davies: “la Superpole non è andata bene. Con la gomma da qualifica facevo molta fatica a far girare la moto come volevo, sembrava che ci fosse meno grip, quando invece mi aspettavo l’opposto. Quindi mi dispiace un po’ per questo risultato. Il nostro problema più grande riguarda la durata delle gomme sulla distanza dovuta al forte caldo. Abbiamo forse migliorato un po’ oggi rispetto a ieri, ma sarà comunque molto difficile nelle gare di domani. Non posso fare previsioni per le gare, anche perché da quello che ho visto nessuno ha fatto dei long-run con tempi costantemente veloci. Abbiamo lavorato duro, ma per domani sarà tutto da vedere”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti