Tu sei qui

MotoGP, Petrucci: prossima visita il 7 giugno

Problemi ai freni per Fabrizio, solo 5 giri. Il ternano spera di rientrare al Montmeló

Nonostante i costanti progressi fatti nei soli cinque turni a disposizione (gara compresa, dal momento che il pilota è arrivato in circuito venerdì sera), Michel Fabrizio non ha raccolto i risultati sperati al debutto sulla ART di Ioda da sostituto di Danilo Petrucci. Il romano ha percorso solo cinque giri prima di essere costretto al ritiro per un problema ai freni.

"Non sono ancora tornato agli automatismi della MotoGP – ha ammesso Fabrizio, ritiratosi di comune accordo con il team Grillini dalla Superbike dopo il round di Imola – Ho provato a fare la mia gara senza prendere rischi inutili e sono riuscito a partire bene, senza perdere il gruppo, ma i miei tempi sul giro non sono ancora velocissimi. Ho deciso di rientrare ai box perché mi sono reso conto di non riuscire ad utilizzare al meglio i freni in carbonio. Non uso questo tipo di impianto dal 2008 e devo ancora riprendere la mano. Sono contento di questa esperienza e certo che con un po’ più di tempo a disposizione potrei migliorare ancora".

Se Fabrizio avrà altre occasioni o meno, dipende dall'esito delle visite mediche che Petrucci sosterrà il 7 giugno, ad un mese dall'intervento al polso. Il ternano spera comunque di tornare in pista a Montmeló (Barcellona) il 15 giugno.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti