Tu sei qui

MotoGP, Dovi: Mugello? Pista adatta alla Ducati

Il forlivese è ottimista dopo il quinto posto del 2013. Wild-card per Pirro sulla GP14 'lab'

Aria di casa per Ducati al Mugello, teatro del sesto appuntamento della stagione della MotoGP. Non solo perché la Rossa ha sede a Borgo Panigale, a poco più di un'ora dallo storico tracciato italiano, ma anche perché il team ufficiale e quello satellite hanno preparato il round con due giornate di test poco più di due settimane fa. In particolare, mettendo alla prova un nuovo telaio, che dovrebbe essere a disposizione sia di Andrea Dovizioso che di Cal Crutchlow e Andrea Iannone.

"La pista del Mugello si adatta meglio alle caratteristiche della nostra GP14 e quindi credo che potremo andare bene durante il weekend – ha dichiarato il forlivese – Il nostro approccio comunque è sempre quello di tirare fuori il massimo. L’anno scorso ho ottenuto un buon quinto posto e spero di riuscire a fare una bella gara anche quest’anno. Prima del GP di Le Mans abbiamo fatto un test privato qui al Mugello, con dei buoni riscontri, e adesso non vedo l’ora di scendere in pista per la nostra gara di casa, dove c’è sempre un’atmosfera unica".

La gara di casa di Ducati è anche una buona occasione per Cal Crutchlow per raddrizzare un campionato iniziato al di sotto delle aspettative. Il britannico dagli occhi di ghiaccio ha fin qui ottenuto un sesto posto al debutto in Qatar come miglior risultato, per poi trovare davanti a sé una strada in salita, fatta di infortuni e ritiri.

"Credo che questa gara del Mugello, a casa della Ducati, sarà davvero un’esperienza unica per me – ha detto Crutchlow – Lo scorso anno sono andato molto bene su questa pista: mi sono qualificato al quarto posto in prova e sono salito sul podio con un terzo posto finale. Spero di riuscire a fare una buona prestazione anche quest’anno, anche se non sarà facile. Andrea ed io spingeremo al massimo, come sempre".

Ad affiancare i due ufficiali ci sarà anche il collaudatore Michele Pirro, di nuovo presente da wild-card con la GP14 "lab".

"È sempre una vera emozione correre qui al Mugello, uno dei circuiti più belli del campionato – ha aggiunto il pugliese – È una pista che conosciamo molto bene e quindi speriamo di riuscire a fare una bella prestazione".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti