Tu sei qui

SBK, SSP: uno a uno tra Sofuoglu e Vd Mark

Il secondo turno di libere al turco, il primo all'olandese. Zanetti (5°) guida gli italiani

Alla fine della giornata, il punteggio è di parità. Michael vd Mark si è aggiudicato il turno del mattino, Kenan Soufoglu quello del pomeriggio. I piloti di Honda e Kawasaki a Donington hanno incominciato una battaglia a distanza che sembra destinata a continuare fino a domenica. Il turco si è preso per ora la soddisfazione della prima posizione, segnando il miglior tempo in 1’31”196, solo 0”117 meglio dell’olandese.

Per capire quanto sia equilibrata la lotta in Supersport, basti dire che i primi dieci piloti sono tutti in meno di un secondo e se ci si alza fino al secondo e mezzo se ne abbracciano sedici. La coppia di testa sa che deve guardarsi le spalle perché il pilota di casa Kevin Coghlan sulla Yamaha è a meno di un decimo e mezzo da Sofuoglu e a 27 millesimi da vd Mark.

I giochi sono tutt’altro che fatti e appena dietro al terzetto troviamo il francese Marino a 0”372 e il nostro Lorenzo Zanetti – fresco vincitore della sua prima gara a Imola -  che contiene il distacco sotto il mezzo secondo. Dietro all’italiano della Honda ci sono Jacobsen e Kennedy, mentre l’ottavo posto è stato appannaggio di Roberto Tamburini, che precede Raffaele De Rosa. In top ten anche la MV Augusta, almeno con Jules Cluzel (che non è riuscito a migliorare il tempo del mattino) mentre Leonov non è riuscito ad andare oltre alla 17° posizione.

Per quanto riguarda gli altri piloti italiani, Russo è 12° con immediatamente alle sue spalle Rolfo, Nocco e Bussolotti nell’ordine. Menghi è 20° mentre Gamarino, ultimo, è caduto nel turno del mattino e non è sceso in pista in quello del pomeriggio. Per il pilota del team Go Eleven uno stop precauzionale e nulla di grave: è atteso in pista domani per la terza sessione di libere.

I TEMPI

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti